Twitter

Tag: teatro filodrammatici convenzioni

Teatro Filodrammatici: convenzione rinnovata e programmazione 2017/2018

Il teatro è fatto di …

Il Teatro Filodrammatici è situato nel cuore di Milano. A due passi da piazza Duomo, si colloca in prossimità di alcuni punti nevralgici del centro come palazzo Marino, la galleria e il corso Vittorio Emanuele, piazza Affari e la Borsa, il quadrilatero della moda e si apre alla città, oltre che per la proposta teatrale, ospitando convegni di prestigio, mostre d’arte, eventi promozionali.

Con il progetto Il Teatro è fatto di … si inserisce nel tessuto culturale cittadino con una proposta produttiva, di ospitalità e di progetti interdisciplinari, rigorosamente basata sulla drammaturgia contemporanea e sulla riscrittura di classici ad uso della contemporaneità.

Gli spettacoli di produzione con regie firmate da Bruno Fornasari, vedono sul palco una compagnia semi permanente di attori, tra i quali Tommaso Amadio. Siano essi testi di drammaturgia contemporanea dell’ultimo decennio o testi inediti scritti dallo stesso Bruno Fornasari hanno, come elemento comune, il desiderio di rispecchiare in maniera più fedele l’emotività e le situazioni sociali del mondo che ci circonda.

Così la stagione 2017-2018 parla dell’oggi, cercando nuove storie che facciano appassionare e riflettere raccontando un’attualità fatta di conflitti e fanatismi, chiedendo al teatro di farsi strumento di interrogazione e comprensione.

Una stagione internazionale che affianca ad autori contemporanei come il drammaturgo tedesco Marius Von Mayenburg, il pakistano Ayad Akhtar portato in scena da Jacopo Gassman ed a Lucy Prebble con nel ritorno di Silvio Peroni, grandi classici come Bertold Brecht di Tamburi nella notte.
Non mancano gli interpreti italiani nel riflettere le declinazioni del presente: accanto al drammaturgo e regista di riferimento Bruno Fornasari, in scena con la nuova produzione Martiri e con il ritorno dello spiazzante Parassiti fotonici, Renato Sarti con Filax Anghelos, Ferdinando Bruni recita Charles Dickens, Serena Sinigaglia dirige Utoya, e poi Frosini/Timpano, Centro Teatro Mamimò e Le scoperte geografiche di Marco Morana, per finire con Paolo Nani con La lettera.

Per i soci ARCI viene riconfermata la convenzione in essere: un ridotto a 18€ anziché 22€ per gli spettacoli della stagione e di 22€ anziché 25€ per La Lettera di Paolo Nani.
Per i gruppi a partire dalle 10 persone sarà possibile richiedere, attraverso l’ufficio promozione, il ridotto a 12€ valido per tutti gli spettacoli della stagione. ( N.B – Non sarà possibile richiedere il presente ridotto direttamente in cassa). Sono esclusi dalla presente convenzione tutti gli eventi speciali che non fanno riferimento al listino prezzi della stagione.

CALENDARIO DEGLI SPETTACOLI 2017/2018

05/15 ottobre 2017
PRIMA NAZIONALE
TAMBURI NELLA NOTTE
di Bertolt Brecht
regia Francesco Frongia
con Luigi Aquilino, Edoardo Barbone, Denise Brambillasca, Gaia Carmagnani, Eugenio Fea, Ilaria Longo, Simone Previdi, Alessandro Savarese, Valentina Sichetti, Irene Urcioli, Daniele Vagnozzi
produzione Accademia dei Filodrammatici

07/19 novembre 2017
PARASSITI FOTONICI
di Philip Ridley
traduzione e regia Bruno Fornasari
con Tommaso Amadio, Federica Castellini, Elisabetta Torlasco
produzione Accademia dei Filodrammatici
22/26 novembre 2017
LE SCOPERTE GEOGRAFICHE
di Marco Morana
regia Virginia Franchi
con Michele Balducci e Daniele Gattano
produzione e organizzazione LISA
04/10 dicembre 2017
Paolo Nani
LA LETTERA
regia Nullo Facchini
produzione Teatro Filodrammatici di Milano

12/23 dicembre 2017
Ferdinando Bruni legge Charles Dickens
IL RACCONTO DI NATALE
produzione Teatro dell’Elfo
09/14 gennaio 2018
UTØYA
di Edoardo Erba
regia Serena Sinigaglia
con Arianna Scommegna, Mattia Fabris
co-produzione ATIR Teatro Ringhiera, Teatro Metastasio di Prato con il patrocinio della Reale Ambasciata di Norvegia in Italia

 

25 gennaio/11 febbraio 2018
Amadio/Fornasari
PRIMA NAZIONALE
TITOLO IN VIA DI DEFINIZIONE
di Bruno Fornasari
regia Bruno Fornasari
con Tommaso Amadio,
cast in via di definizione
produzione Teatro Filodrammatici di Milano

20/25 febbraio 2018
ACQUA DI COLONIA
testo, regia, interpretazione Elvira Frosini, Daniele Timpano
produzione Accademia degli Artefatti, Kataklisma teatro

 

06/11 marzo 2018
COME IL CANE SONO ANCH’IO UN ANIMALE SOCIEVOLE
creazione collettiva di
Massimo Navone, Emanuele Aldrovandi, Luca Cattani,
Cecilia Di Donato, Marco Maccieri, Marco Merzi, Angela Ruozzi
progetto e regia Massimo Navone
produzione Centro Teatrale MaMiMò

 

20/25 marzo 2018
DISGRACED
di Ayad Akhtar
traduzione e regia Jacopo Gassman
con Hossein Taheri, Francesco Villano, Lisa Galantini,
Saba Anglana, Marouane Zotti
produzione
Fondazione Luzzati/Teatro della Tosse onlus, Teatro di Roma Teatro Nazionale
10/15 aprile 2018
PRIMA NAZIONALE
FILAX ANGHELOS (ANGELO CUSTODE)
testo e regia Renato Sarti
con Massimiliano Loizzi
produzione Teatro della Cooperativa

 

08/13 maggio 2018
THE EFFECT
di Lucy Prebble
regia Silvio Peroni
con Fabrizio Falco, Sara Putignano, Alessandro Federico, Alessia Giangiuliani
produzione Pierfrancesco Pisani, Progetto Goldstein, Associazione Capotrave

 

22 maggio/03 giugno 2018
PRIMA NAZIONALE
MARTIRI
di Marius Von Mayenburg
regia Bruno Fornasari
con Luigi Aquilino, Edoardo Barbone,
Denise Brambillasca, Gaia Carmagnani, Eugenio Fea, Ilaria Longo, Simone Previdi, Alessandro Savarese, Valentina Sichetti, Irene Urcioli, Daniele Vagnozzi
produzione Teatro Filodrammatici di Milano

 

 

INFO BIGLIETTERIA
ORARI BIGLIETTERIA:
La biglietteria è operativa in via Filodrammatici 1, Milano
Nei giorni di spettacolo: dalle 15.00 fino all’inizio della replica.
Nei giorni di riposo: da lunedì a venerdì dalle 15.00 alle 19.00

ORARI SPETTACOLI:
lunedì RIPOSO / martedì, giovedì e sabato 21.00 / mercoledì e venerdì 19.30 / domenica 16.00
# orario straordinario per le domeniche di maggio 19.30
#mercoledì 22 novembre 2017, lunedì 04 dicembre 2017 inizio ore 21
INFO E PRENOTAZIONI

La sala ha una capienza complessiva di 200 posti ed è consigliata la prenotazione, che diviene obbligatoria nel caso di accesso di disabili carrozzati in sala. E’ possibile prenotare gli spettacoli telefonando al numero 02.36727550 oppure inviando una mail all’indirizzo biglietteria@teatrofilodrammatici.eu.
I biglietti prenotati vanno ritirati entro il giorno precedente la data di rappresentazione, termine oltre il quale la prenotazione non verrà garantita.

Il programma può subire variazioni. Per informazioni e verifiche fare riferimento al nostro sito www.teatrofilodrammatici.eu

COME RAGGIUNGERCI

Via Filodrammatici, 1 – 20121 Milano
Ingresso Piazza Paolo Ferrari, 6 Milano
MM Duomo linee 1 e 3, MM Cordusio linea 1
Tram 1 Fermata consigliata Manzoni/Scala
Tram 2, 12, 14, e 27 Fermata consigliata Broletto/Cordusio

Promozione teatro Filodrammatici: Il turista, 16 -28 maggio

Teatro Filodrammatici

IL TURISTA – 16 – 28 maggio

testo e regia Bruno Fornasari
con Tommaso Amadio, Federico Manfredi, Annagaia Marchioro
scene e costumi Erika Carretta | visual programming Mattia Diomedi | assistenti alla regia Emanuela Caruso, Chiara Serangeli | assistente scene e costumi Linda Muraro | équipe tecnica Andrea Diana, Enrico Fiorentino, Silvia Laureti | produzione Teatro Filodrammatici di Milano

Clamoroso successo della scorsa stagione, Il turista è una tragicommedia sui buoni e i cattivi, sul desiderio di vivere la vita che si vuole, all inclusive e a cinque stelle, senza badare alle conseguenze, senza pensare alle responsabilità, ma è anche uno squarcio spiazzante sul nostro modo di vivere i desideri, il privato e i suoi segreti. Che sia ancora possibile trovare un quartierino tranquillo e sicuro dentro noi stessi, all’interno del villaggio globale? O siamo condannati a una costante sensazione di minaccia che non ci fa chiudere occhio la notte? Chi è che sta dormendo nella stanza accanto? E sta dormendo davvero?

Gimmi stavolta ha deciso di prendersi una settimana di vacanza, staccare la spina e star fermo immobile a contemplare il paesaggio. Ma di questi tempi, si sa, è molto meglio non correre rischi, perché il turista è il bersaglio ideale. Niente mete affollate, niente hotel o campeggi, Gimmi affitta una stanza online.
Guarda caso, Lia e il marito Pit hanno appena deciso di affittare la stanza che si è liberata dopo la morte della vecchia zia.
La loro casa non ha ancora recensioni, ma le foto sono molto belle e il paesino sembra incantevole. Per Gimmi non ci sono dubbi, è la scelta ideale. Ma quando Pit e Gimmi, ubriachi dopo qualche birra al pub, investono un extra comunitario e scappano, la realtà irrompe nell’idillio e niente andrà più come sperato.
Si è trattato davvero di un incidente? Pit è un brav’uomo, ma c’è qualcosa che non gli piace in questi stranieri che vengono a rubarci il lavoro. Perché sua moglie Lia è così contenta di avere un ospite per casa? E Gimmi ha detto davvero tutta la verità sul suo bisogno di staccare la spina? C’è almeno da sperare che la vecchia zia, pace all’anima sua, sia morta di morte naturale.

Martedì 16 maggio ore 19:15 prima del debutto de “Il turista”, il poeta britannico Jan Noble leggerà alcune delle sue opere in lingua originale nel Foyer del Teatro Filodrammatici. Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. Durante la lettura sarà disponibile Prologo, il servizio bistrot del Teatro.

Ingresso tesserati Arci ridotto 18 € vs 22 €