Twitter

Tag: spazi in concessione d’uso

Spazi al Talento: il bando per l’assegnazione in concessione d’uso di 15 spazi alla “Fabbrica del Vapore”

spazi_talento_fabbrica_vapore.jpgTermine di consegna domanda di partecipazione il 15/04/2016
– Convocazione seduta pubblica il 22/04/2016 11:00
– Luogo convocazione commissione: Sala Riunioni della Direzione Centrale Sport Benessere Qualità della Vita, via Marconi 2, 4° piano

 

 

 

 

 

 

Il Comune di Milano lancia il bando per l’assegnazione in concessione d’uso di 15 spazi (per un totale di 5538,5 MQ) alla Fabbrica del Vapore.
Gli spazi saranno destinati alle seguenti attività:

Lotti da 1 a 14 per la realizzazione di progetti innovativi nell’ambito delle seguenti aree disciplinari:

Area performativa: teatro (nuova drammaturgia, teatro di strada, teatro ragazzi, teatro danza, ecc.), arti circensi, danza, musica;

Area audiovisivo-multimediale: cinema, tv, documentario, videoreporter, radio, multimedia fonica;

Area Arti visive: pittura, scultura, fotografia, scenografia/scenotecnica, costumistica, illuminotecnica;

Area di Promozione e diffusione della cultura: editoria (cartacea, web, etc.), comunicazione (ufficio stampa, etc.);

Lotto 15 per la realizzazione di un archivio/biblioteca aperto al pubblico e a tutti i fruitori e concessionari degli spazi della Fabbrica del Vapore.

Tutte le concessioni, indipendentemente dalla data di avvio avranno scadenza 31 dicembre 2020
e potranno essere rinnovate, per ulteriori 2 anni, a fronte della presentazione di un nuovo programma di attività nell’ambito dello stesso progetto approvato dall’Amministrazione Comunale.

L’obiettivo è rilanciare culturalmente la Fabbrica come spazio pubblico, cerniera tra formazione e lavoro dei giovani artisti, catalizzatore sociale..

La Fabbrica del Vapore deve diventare ancora di più un polo di attrazione per nuovi talenti, in rete con i principali soggetti culturali, tradizionali e innovativi, provenienti sia dal territorio milanese che dall’area internazionale capaci di attivare collaborazioni e scambi multiculturali. L’apertura e la contaminazione interdisciplinare si realizzeranno in termini concettuali, ma anche fisici, valorizzando il cortile interno della Fabbrica del Vapore come luogo di incontro e di spettacolo, fulcro del progetto.

Per conoscere i requisiti richiesti, i termini di scadenza della domanda e i dettagli del bando:

Sito del comune di Milano