Twitter

Tag: sovranità alimentare

Expo dei Popoli: report conclusivo

expo popoliSi è concluso con successo Expo dei Popoli. Expo dei Popoli è il forum internazionale della società civile e dei movimenti contadini,  tenutosi dal 3 al 6 Giugno a Milano alla Fabbrica del Vapore, il cui scopo era rispondere alla sfida di “Nutrire il Pianeta” applicando i principi della Sovranità Alimentare e della Giustizia Ambientale.

Obiettivi principali del forum erano quelli di affiancare le voci dei popoli a quelle dei governi e delle imprese transnazionali e di qualificare Milano e l’Italia come una delle tappe della società civile e dei movimenti mondiali verso i due grandi appuntamenti ONU dell’anno: l’Agenda di Sviluppo Post-2015 e l’Accordo globale contro il Cambiamento Climatico.

L’iniziativa ha goduto di grande successo, come testimoniano i numeri:

· 180 delegati in rappresentanza di 14 reti internazionali;
· 600 persone in sala come pubblico NON pagante e oltre 1.500 in streaming;
· 700 persone agli spettacoli serali;
· 50 testate giornalistiche registrate;
· centinaia di articoli e passaggi radio e TV, compresi i canali RAI;
· 210 mila le visualizzazioni dei nostri post su sito e social network.

Ma soprattutto ci sono state le facce, le emozioni e i racconti di coloro che hanno consentito la realizzazione del “sogno”: i delegati, i rappresentanti delle 50 associazioni e Ong organizzatrici, lo staff, i volontari, i fornitori, gli artisti, i curiosi.
E’ stata una grande fatica ma anche una grandissima soddisfazione. Siamo già al lavoro per capire come fare “tesoro” dei risultati raggiunti.

Per approfondire quanto trattato al forum internazionale clicca qui, oppure visita il sito: expo dei popoli.

 

Grazia a tutti quelli che nell’Arci hanno lavorato, seguito o organizzato incontri per Expo dei Popoli.

 

Expo dei Popoli dal 3 al 5 giugno alla Fabbrica del Vapore

expodeipopoliExpo dei Popoli è il forum internazionale della società civile e dei movimenti contadini che si svolgerà a Milano, in Fabbrica del Vapore, dal 3 al 5 di giugno 2015 per rispondere alla sfida di “Nutrire il Pianeta” applicando i principi della Sovranità Alimentare e della Giustizia Ambientale.

Il Comitato organizzatore è composto da oltre 40 organizzazioni no-profit italiane che hanno sottoscritto un  Manifesto che offre chiare indicazioni sulle soluzioni da mettere in campo per vedere finalmente riconosciuti e garantiti il diritto ad un’alimentazione adeguata e un uso equo e sostenibile delle risorse naturali.

Decine sono le reti internazionali invitate per un totale di 150 delegati attesi dai cinque continenti.

Obiettivi principali del forum sono quelli di affiancare le voci dei popoli a quelle dei governi e delle imprese transnazionali e di qualificare Milano e l’Italia come una delle tappe della società civile e dei movimenti mondiali verso i due grandi appuntamenti ONU dell’anno: l’Agenda di Sviluppo Post-2015 e l’Accordo globale contro il Cambiamento Climatico.

3 giugno


11078145_707992732642851_1624329244113177524_o10.00-10.15 –
 Apertura dei lavori
Giosuè De Salvo (Comitato Expo dei Popoli, Italia)
Hanny Van Geel (Coordinamento europeo La Via Campesina, Olanda)
Raffaella Scalisi (Direttore Relazioni Internazionali – Città di Milano)

10.15-10.45 – “Denunciare e contrastare Land e Water Grabbing”
Jorge Stanley Icaza (Consiglio internazionale del Trattato indigeno, Panama)

10.45-11.15 – “Promuovere l’agroecologia e respingere la sua cooptazione da parte del food-system industriale” 
Maria Noel Salgado (Movimento AgroEcologico Latino Americano, Uruguay)

11.15-11.30 – Coffee Break

11.30-12.00 – “Costruire mercati stabili e solidali privilegiando economie e commerci locali”
Euclides Mance (Solidarius, Brasile)

12.00-12.30 – “Costruire reti alternative del cibo e Food Council”
Isabel Saint Germain (Equiterre, Quebec)

12.30-13.00 – “Supportare un consumo sostenibile”
Tristram Stuart
 (Feedback, Regno Unito)

Dalle 14,30 alle 18,  Speakers Corner
tribuna a disposizione dei partecipanti al forum

Ingresso gratuito

21.00 Frankie hi-nrg mc +
Orchestra di Via Padova

frankieorchestra

4 giugno

10:00-10:15 – Apertura lavori
Roberto Sensi (Comitato Expo dei Popoli, Italia)

10:15-10:45 – “Combattere il cambiamento climatico e promuovere la dismissione dei combustibili fossili”
un rappresentante di Climate Action Network

10:45-11:15 – “Proteggere la biodiversità e garantire l’accesso alle risorse genetiche da parte dei contadini e dei popoli”
Carlo Petrini (Slow Food International, Italia)

11.15-11.30 – Coffee Break

11:30-12:00 – “Sviluppare politiche pubbliche basate sulla sovranità alimentare”,
Javier Sanchez (Coordinamento europeo La Via Campesina, Spagna)

12:00-12:30 – “Promuovere la governance dell’agricoltura e del cibo con la piena partecipazione della società civile e dei movimenti sociali”
Emily Mattheisen
 (Habitat International Coalition, Egitto)

12:30-13:00 – “Denunciare i veri ostacoli del cambiamento: gli accordi di libero scambio, la speculazione finanziaria e lo sviluppo guidato dalle corporation” Deborah James (Center for Economic and Policy Research, USA)

Dalle 14,30 alle 18,  Speakers Corner
tribuna a disposizione dei partecipanti al forum

Ingresso gratuito

21.00 Diego Parassole +
Giobbe Covatta

diegogiobbe

5 giugno

14:15-14:30 – Apertura lavori
Giuseppe De Santis e Silvia Stilli (Comitato Expo dei Popoli, Italia)

14:30-14:45 – Sovranità alimentare come progetto politico
Ibrahima Coulibaly
 (CNOP, Mali)

14:45-17:30– Presentazione documento conclusivo 

Rodolfo Gonzalez Greco (CLOC, Argentina)
Jan Douwe van der Ploeg (Univeristy of Wageningen, Netherland)
Maryam Rahmanian (Cenesta, Iran)
Judith Hitchman (Urgenci, International Community Supported Agriculture Network)

17:30-17:45 – Chiusura lavori
Chiara Pirovano (Comitato Expo dei Popoli (Italia)

Marta Benavides (Global Call to Action Against Poverty – GCAP)

10° Forum della Società Civile Asia-Europa – Milano, 10-12 ottobre

AEPFinvitoIl 10° Forum della Società Civile Asia-Europa (AEPF10) si riunirà nelle giornate del 10, 11 e 12 Ottobre 2014 con il titolo:
“Towards a Just and Inclusive Asia and Europe – Building States of Citizens for Citizens”.
AEPF10 affronterà temi di primo piano partendo dal punto di vista della società civile, come:

  • Commercio e Investimenti Socialmente Giusti
  • Protezione Sociale Universale – Garanzia di un Lavoro Dignitoso, Accesso ai Servizi Essenziali e
  • Sicurezza Sociale
  • Sovranità Alimentare e Gestione Sostenibile della Terra e delle Risorse Naturali
  • Cambiamento Climatico, Produzione di Energia Sostenibile e Riduzione degli Sprechi
  • Pace e Sicurezza

Tendere verso la realizzazione di tali visioni o alternative è la via d’uscita dalle molteplici crisi che cittadini, Stati e istituzioni stanno affrontando. Le crisi ecologiche, ambientali, alimentari, energetiche e economiche causate dalle politiche e dalle pratiche di molti governi sia nei Paesi ricchi sia in quelli poveri e i loro approcci alla regolamentazione degli affari hanno causato una crescente polarizzazione sociale fra cittadini e Stati. In Asia le crisi hanno esacerbato povertà e ineguaglianze, già diffuse prima della crisi. In Europa la crisi sta invece creando indebitamento, disoccupazione e insicurezza.
Stiamo sempre più sperimentando una “cattura” da parte delle multinazionali, che strutturano e decidono le nostre vite. Le risposte dei cittadini sono spesso ferme a livello locale o nazionale: per andare a completarle l’AEPF cercherà di incoraggiare e rafforzare cooperazione e solidarietà nelle reti di cittadini a livello regionale, inter-regionale e globale.
Si tratta di un appello a movimenti sociali, comunità di frontiera e reti di campagne, ONG progressiste, ricercatori, accademici e membri dei parlamenti di Asia ed Europa, affinché questi si uniscano a noi per fare parte del Forum AEPF10. Sarà un evento aperto, dinamico e inclusivo, che si focalizza su discussioni pratiche e ricche di significato su come avviare processi di cambiamento.

Scarica il programma

Arci ed Expo

expo-milanoDa Expo dei Popoli a Cascina Triulza: l’impegno di Arci e di una buona fetta del Terzo Settore, lombardo e non solo, perchè sia un Expo dei contenuti, un Expo giusto che dia spazio e visibilità ai progetti di cooperazione e solidarietà internazionale, alle buone pratiche legate alla sostenibilità ambientale, alla sovranità e al consumo critico. Con il primo padiglione nella storia di Expo dedicato alla società civile.

Ecco l’intervista di ArcipelagoMilano al nostro Presidente Emanuele Patti

 

 

 

FOOD PEOPLE FESTIVAL: il cibo raccontato da Expo dei Popoli

expopopoli

 

 

 

 

 

 

 

 

La prima edizione del festival organizzato dall’Expo dei Popoli a Milano: cinema, incontri e mercatino bio in occasione della Giornata mondiale dell’alimentazione

Quando e dove:

Giovedì 17 ottobre 2013 / Acquario civico di Milano – viale Gadio 2, Milano

Sabato 19 ottobre 2013 / Stecca degli artigiani – via De Castillia 26, Milano

Milano, 7 ottobre 2013 – Il comitato Expo dei Popoli organizza a Milano la prima edizione di Food People Festival, due giorni di eventi intorno al cibo e ai temi della sovranità alimentare: il diritto dei popoli a un cibo salubre, culturalmente appropriato, prodotto attraverso metodi sostenibili ed ecologici.

Si comincia dall’Acquario Civico di Milano, il 17 ottobre alle 18,00, per parlare di sistemi alimentari alternativi e buone pratiche per un’agricoltura sostenibile.

Alle 18.00, la presentazione del libro “La terra che vogliamo”, di Beppe Croce e Sandro Angiolini, apre una tavola rotonda sulle soluzioni sostenibili ai problemi che condizionano il sistema agro-alimentare industriale: partecipano Beppe Croce e alcuni esperti sul tema tra cui Andrea Poggio e Claudia Sorlini del Comitato scientifico per Expo del comune di Milano.

A seguire Legambiente, Acra-Ccs e Mani Tese presenteranno il progetto Hungry for rights e alcune delle buone pratiche agricole selezionate per la loro sostenibilità, inoltre verrà lanciata la piattaforma virtuale per costruire una rete tra produttori e consumatori, ma anche enti locali e istituzioni (www.hungryforrights.org). Si chiude con un aperitivo bio.

Gli appuntamenti continuano il 19 ottobre, alla Stecca degli Artigiani, nel cuore del quartiere Isola, dalle 9.30 alle 23.30 per scoprire di più sul tema della sovranità alimentare.

Dalle 9.00 alle 17.00 i produttori di Aiab – Associazione Italiana Agricoltori Biologici, organizzano “Il verziere Bio” mercato di prodotti biologici all’insegna del gusto e della sostenibilità e si potranno visitare le mostre: “Food Cloud”: un racconto per immagini sul cibo e sulle sue interazioni e trasformazioni più significative e sorprendenti, a cura di Acra-Ccs e “Schizzi d’acqua”, un originale percorso di educazione ambientale e interculturale che mette a confronto artisti dall’Italia e dall’Africa con vignette e fumetti dedicati all’acqua, a cura di Amref.

Dalle 9.00 alle 11.45 appuntamento con Wwf per il convegno Fermare il consumo del suolo: prospettive per l’agricoltura e per la sovranità alimentare” e dalle 11.45 alle 13.00 con Arcs per la presentazione del progetto Cooperativa Insieme di Bratunac – Bosnia Erzegovina: una esperienza di economia rurale sostenibile nei Balcani.

Alle 15,30 un incontro/confronto su buone pratiche nella valorizzazione delle colture del riso in Italia e in Africa organizzato da Man Tese, e con la partecipazione di Slow Food e del Desr Parco Sud.

Alle 18,00attraverso tre brevi video e un intrattenimento ludico/musicale, Istituto Oikos presenta la sua campagna contro lo spreco alimentare. Al termine un buffet “a spreco zero”.

A partire dalle 20.30, in collaborazione con le associazioni Coe, Acra-Ccs, Cospe, Amref e il collettivo Focus Puller sarà proiettata una rassegna cinematografica con opere selezionate dal “La Via Campesina in movimento… verso la sovranità alimentare” a quelle del “Festival cinema africano, d’Asia e America Latina – sezione Films that feed” e dal “Terra di tutti film festival” di Bologna.

Durante tutta la giornata sarà possibile collaborare con il media center Eathink 2015: redazione giovanile permanente, coordinata da un esperto di Acra-Ccs, che documenterà tutto l’evento attraverso foto, interviste radio, filmati, social network.

 

Il “Food People Festival” di Expo dei Popoli è patrocinato dal Comune di Milano

Per informazioni. Tel. 329 0299991 / www.expodeipopoli.it

Programma_Food_People_Festival_2013

Presentazione_Expo_dei_Popoli