Twitter

Tag: magnolia concerto

I concerti in sospeso del Magnolia!

IL DIVERTIMENTO È NECESSARIO COME IL PANE!
Sin dal primo giorno al circolo Arci Magnolia hanno cercato di offrire concerti, feste e divertimento di ogni genere e tipo a chiunque volesse approfittarne. Dal 2005 a oggi di strada ne è stata fatta tanta, e il Circolo è riuscito a diventare un punto di riferimento per la città di Milano non soltanto in campo musicale.
Per questo motivo al Magnolia hanno deciso di prendere spunto da una delle più nobili tradizioni partenopee – il caffè sospeso – per offrire a chi non ha mai avuto la possibilità di godere di un concerto o di una semplice festa in compagnia di persone conosciute e non.

Perché sin dall’inizio al circolo di Segrate hanno creduto nel potere benefico della musica in qualsiasi sua forma!

E proprio per questo motivo, visto anche l’attuale periodo storico che stiamo vivendo, al circolo credono che tutti, ma proprio tutti, possano e debbano goderne, soprattutto chi di questi tempi non ha né mezzi né possibilità.

Cos’è Un concerto sospeso?
Prendendo spunto dalla tradizione dei caffè sospesi si è deciso di creare una campagna, che dia a tutti i  soci del circolo (e di Arci tutta!) la possibilità di donare una qualsiasi cifra che verrà poi devoluta sotto forma di ingressi che il Circolo Magnolia regalerà ai ragazzi del:
Sant’Ambroeus Football Club: la prima squadra di richiedenti asilo e rifugiati di Milano. Frutto dell’unione di tante squadre presenti a Milano – Black Panthers, i Corelli Boys e i Corelli Lions, i Blue Boys e la Thomas Sankara FC- che sono confluite nel ST. Ambroeus FC

Il Circolo si impegnerà a donare la Tessera ARCI ad ognuno dei ragazzi che ospiteremo durante le nostre serate.

Le modalità di donazione sono molto semplici: basterà andare su questo link e donare la cifra desiderata: UN CONCERTO SOSPESO
Il Circolo Magnolia si impegnerà a fornire aggiornamenti settimanali sull’andamento della campagna. Se internet vi spaventa, nessun problema, ci sarà anche la possibilità di donare qui al Circolo quanto si vuole.

Il divertimento è l’unica cosa che il denaro non può comprare!