Twitter

Tag: lingua madre

24 febbraio: Oltre Babele _ Giornata Internazionale della Lingua Madre

linguamadrepic2017OLTRE BABELE – Lingua madre seme della società multilingue
4ª Edizione della Giornata Internazionale della Lingua Madre a Milano

Venerdì 24 Febbraio 2016 ore 18-20
presso Laboratorio Formentini – via Formentini 10, Milano

Nella grande mobilità di persone e culture che caratterizza il nostro tempo, il Mondo appare sempre più raggiungibile e le culture meno lontane.
Le lingue si incontrano e si confrontano arricchendosi a vicenda senza, tuttavia, dimenticare le proprie origini.

Ricordando il sacrificio dei giovani bengalesi in difesa della loro lingua originaria, il 24 Febbraio celebriamo, a Milano, la quarta edizione della “Giornata Internazionale della Lingua Madre”, indetta dall’UNESCO nel 1999 per promuovere la diversità delle lingue e il multilinguismo e preservare le lingue a rischio di estinzione.

Quest’anno ci confronteremo con linguisti, mediatori, traduttori e interpreti intorno alle identità e alle storie personali che si manifestano nella forma linguistica all’interno di un contesto interculturale. Indagheremo il rapporto tra l’importanza della lingua madre e il plurilinguismo che ormai contraddistingue le relazioni sociali, a partire dalle situazioni locali fino ai movimenti internazionali.

Programma della giornata:

Saluti istituzionali:  Arci Milano, AITI

Intervengono:
Giorgio Arcodia, linguista, professore Università degli Studi di Milano Bicocca
Vermondo Brugnatelli, linguista, professore Università degli Studi di Milano Bicocca
Donatella Dolcini, indianista, professoressa Università degli Studi di Milano
Gino Luka, traduttore e scrittore, interprete e mediatore culturale. Socio AITI dal 2000.

Modera: Consuelo Pintus, professoressa Università degli Studi di Milano

Organizza: Arci Milano in collaborazione con AITI, Associazione Italiana Traduttori e Interpreti
Con il patrocinio della Commissione Nazionale UNESCO e del Forum Città Mondo

Evento Facebook: Giornata Internazionale della Lingua Madre

 

Con il patrocinio di:

logo_unesco

Giovedì 30 Giugno @Mudec: Pedagogia e Intercultura #02

logoMUDEC_defGiovedì 30 giugno 2016 dalle 18.30 alle 21.00,  allo Spazio delle Culture Evoluzioni su un caso studio: il progetto “Seconda generazione. Identità in evoluzione”. (evento facebook)
A Gennaio è stato presentato al Mudec il primo anno di intervento del progetto “Seconda generazione. Identità in evoluzione”.
Questo secondo appuntamento approfondirà l’evoluzione delle azioni durante il secondo anno di lavoro, con un focus sugli interventi legati ai racconti in lingua madre e ai corsi di formazione aperti alla cittadinanza su un approccio interculturale in campo pedagogico. Verrà inoltre aperto il confronto con un’altra esperienza territoriale nella città di Torino, grazie alla partecipazione dell’associazione Psicologi nel mondo.

Il progetto è stato realizzato da Ciridì-associazione tra Artisti in collaborazione con Arte del sé– APS e la cattedra di pedagogia interculturale dell’Università Bicocca.

Relatori:
L’importanza di un sistema di rete tra i soggetti che operano sul territorio in un percorso di pedagogia interculturale
Geppino Materazzi- ufficio intercultura Arci Milano
Le migrazioni forzate. La dimensione psicologica
Associazione Psicologi nel Mondo – Torino.
Diverso da me? Riconoscersi nella differenza con l’altro
Laura Pomari- psicomotricista, formatrice
Racconti in lingua madre
Vaninka Riccardi- operatrice teatrale, formatrice
Roberta Villa- operatrice teatrale, formatrice

21 febbraio: Giornata Internazionale della Lingua Madre

lingua madre 2016
Giornata Internazionale della Lingua Madre

Domenica 21 Febbraio 2016
presso Auditorium Società Umanitaria – via San Barnaba 48 Milano
dalle ore 16.00

Nella grande mobilità di persone e culture che caratterizza il nostro tempo, il Mondo appare sempre più raggiungibile e i Paesi meno lontani di quel che sembra.
Le culture si incontrano e si confrontano arricchendosi a vicenda senza, tuttavia, dimenticare le proprie origini.

Ricordando il sacrificio dei giovani bengalesi in difesa della loro lingua originaria, il 21 Febbraio celebriamo, a Milano, la terza edizione della “Giornata Internazionale della Lingua Madre”, indetta dall’UNESCO nel 1999 per promuovere la diversità delle lingue e il multilinguismo e preservare le lingue a rischio di estinzione.

Quest’anno presenteremo alcuni grandi personaggi che con la loro opera artistica, culturale e sociale, la loro azione internazionale, la conoscenza approfondita di più tradizioni culturali e di più lingue, hanno promosso la collaborazione tra i popoli, la difesa della libertà e della cultura delle comunità locali in modo da dare dignità e forza all’immagine delle persone migranti per necessità di libertà o ricerca di vita migliore.

Programma della giornata:

Saluti istituzionali: Società Umanitaria, Arci Milano, Associazione Città Mondo.

Introduzione: Paola Agnoletto – docente di Mediazione Linguistica Orale presso la SSML P.M. Loria della Società Umanitaria.

Rabindranath Tagorepoeta, drammaturgo e pedagogista
Presentato da Urmila Chakrabortyscrittrice, insegnante del dipartimento di Scienze della Mediazione Linguistica e di Studi Interculturali Università degli Studi di Milano.

Lèopold Sédar Senghor – poeta, intellettuale e statista 
Presentato da Cheikh Tidiane Gayepoeta e scrittore.

Pablo Nerudapoeta, politico e diplomatico cileno di grande impegno sociale e culturale
Presentato da Milton Fernandezattore, regista teatrale e scrittore, direttore del Festival della Letteratura a Milano.

Gli interventi verranno illustrati da letture accompagnate da musiche.

Negli intermezzi il musicista dell’Associazione Culturale Berbera Rabah Djennadi presenterà canti della tradizione Cabila.

Con il patrocinio dell’Unesco e Associazione Città Mondo, organizzato da Società Umanitaria e Arci Milano.

Evento Facebook: Giornata Internazionale della Lingua Madre

Sabato 28/3 ore 17: L’importanza della lingua madre in una società poliglotta e multiculturale

Sabato 28 marzo alle ore 17, all’interno della mostra-workshop MILANO CITTÀ MONDO nell’ambito delle attività alla Fabbrica del Vapore del progetto M-WAM Milan World Arts Map si terrà il laboratorio – seminario:

L’importanza della lingua madre in una società poliglotta e multiculturale
al quale partecipano :

Ana Pedroso Associazione Cubeart
Carmen Covito Associazione AsiaTeatro
Geppino Materazzi Arci Milano
Jorge Ojeda Equagruppo ed Concultura. Gruppo di Danza “Diavolo Huma”
Paola Pontani Cooperativa Chirone mediazione linguistica e culturale
Vermondo Brugnatelli Associazione Culturale Berbera

Si prevede anche una Video conferenza da Roma con Raul Bolaños (Academia Mayor de la lengua Quechua ) del Perù.

Milano è una metropoli internazionale e multiculturale dove convivono un grande numero di piccole e grandi comunità che provengono dai luoghi più diversi del nostro pianeta. Oltre l’italiano e le grandi lingue di comunicazione internazionale ogni persona porta la pratica o il ricordo della sua lingua madre.

La propria lingua familiare ricorda una ricchezza infinita di storie, di tradizioni, di sonorità, di sfumature, di suggestioni, di immagini che hanno accompagnato la propria crescita umana e sociale. Nel grande tritacarne della mondialità queste risorse possono andare disperse, soprattutto nell’uso quotidiano delle giovani generazioni.

Per questo ci sembra importante in tutte le situazioni rafforzare l’ importante valore della diversità linguistica e culturale, che nell’ambito creativo artistico creativo ritrova la sua materia organica fondamentale, rispondendo anche al messaggio dell’UNESCO e dell’ONU che promuovono per il 21 febbraio la Giornata Internazionale della Lingua Madre.

L’importanza della lingua madre in una società poliglotta e multiculturale
Sabato 28 marzo ore 17
Fabbrica del Vapore
ex locale Cisterne
Via Procaccini 4
Milano