Twitter

Tag: cosa fare a monza

Il fine settimana brianteo che non delude!

Arci Scuotivento e la musica. Quella bella, da tagliare con l’accetta. Quella che cola pesante nelle casse. Quella che suoneranno sabato sera i Bruuno, i Northwood e i Treccani all’Arci di Monza. Il tutto organizzato da “Tutto Il Nostro Sangue” la rassegna musicale organizzata dalla band Requiem For Paola P., una volta al mese, sul palco dell’Arci Scuotivento di Monza, che spazia dal rock all’hardcore, passando per l’indie, il punk ed il cantautorato.

Il giorno successivo, dopo la tempesta del sabato la quite – si fa per dire – della domenica: una serata magica, arricchita da un buon apericena, in cui raccontare di questo bellissimo strumento di conoscenza,I Tarocchi. Ascoltare la propria saggezza interiore, quella voce intuitiva che sa cosa è giusto, non è sempre facile. Eppure dentro di noi giace una miniera di conoscenza immediata che attende solo di essere svelata. I Tarocchi possono venirci in aiuto; essi sono uno strumento molto efficace per esplorare il proprio mondo interiore, agganciarsi alle proprie immagini e ascoltare i loro messaggi. “Leggere” i tarocchi non significa dunque poter prevedere il futuro, ma fermarsi, creare uno spazio di apertura e ricezione, e attendere che immagini, sensazioni, intuizioni vengano a farci visita. Condurrà l’incontro, che partirà alle 19.30,  Beatrice Trentanove, artista e arteterapeuta.

“Straniero io”…il docufilm monzese sullo schermo di Scuotivento!

Arci Scuotivento è un luogo di incontro intergenerazionale, in cui si inaugurino percorsi di partecipazione fondati sullo scambio e sul confronto, mirati a favorire il rinsaldarsi dei legami sociali e creare esperienze di cittadinanza attiva. Proprio per queste ragioni fondanti il circolo è in prima fila per difendere i diritti di tutti.  E sulla scia della strenua difesa dei diritti il circolo proporrà, giovedì 24 maggio alle ore 21.00,  la proiezione del film-documentario “STRANIERO IO?” prodotto dall’ Associazione Liberi Svincoli in collaborazione con il Comune di Monza.

Due parole di presentazione di questo docu film:  Monza, Lombardia, Italia: una città con 123.000 abitanti, 15.000 sono stranieri. Ma cosa significa essere “straniero”? Il film documentario, prodotto da Liberi Svincoli per la regia di Carlo Concina e Cristina Maurelli, propone le riflessioni di alcuni monzesi di diversa nazionalità, età e storia personale, considerati “stranieri” per il colore della pelle, per il modo di parlare, per il velo indossato, per quei pregiudizi, difficili da estirpare, che tendono a etichettare le persone. “Straniero io?” è un sorprendente mosaico di volti, un mix di parole, sorrisi e pensieri che mostra quanto la nostra società sia un melting-pot ricco di diversità. Famiglia e lavoro, discriminazione e solidarietà, emarginazione e integrazione vengono raccontati dai protagonisti con differenti visioni e punti di vista, permettendo allo spettatore di riflettere sui grandi cambiamenti sociali in atto. Il film dà voce a chi normalmente non ne ha, tratta il tema della migrazione al di là delle ideologie, mettendo a confronto immigrazione passata con quella più recente ed evidenziandone contrasti e problematiche. Il film è stato realizzato per il progetto “Cronache d’integrazione” con il contributo del COMUNE DI MONZA, attraverso il bando “Opportunità in Rete”, all’interno dei percorsi di coesione sociale e grazie alla partecipazione di Associazioni e cittadini.

Guarda il trailer di STRANIERO IO? https://www.youtube.com/watch?v=Dau6LlxHmso  https://www.facebook.com/events/166479057354832/?active_tab=discussion

Sempre al circolo monzese, quattro giorni dopo (domenica 27 dalle 20.00) una serata per immergersi nella cultura e vita del Kurdistan iracheno, turco, siriano. Ve lo racconteremo attraverso fotografie, racconti, aneddoti, e attraverso i piatti tipici.  A fine serata verrà donato a tutti, come ricordo della cena, un disegno fatto da un bambino del Kurdistan iracheno con il menù e una frase sul senso della serata. La serata si apre alle 19.30 con un aperitivo a buffet dove assaggiare prelibatezze curde: Focaccine con zathar e labne, hummus, muttabbal (purea di melanzane con yogurt e thaina), biryani (riso con pollo), tabbuleh (couscous o bulgur con veddure), dolma (foglie di vite con riso)

info e contatti:
scuotivento.arcimonza@gmail.com
www.facebook.com/ArciScuotivento