Twitter

Tag: convenzioni soci arci

Pacta dei Teatri: promozioni di maggio

Maggio “convenzionato” al Pacta dei Teatri. Quindi al solito mano alla tessera Arci e correte a prenotare un posto in teatro!

Dal 15 al 20 maggio (mar-sab ore 20.45 | dom ore 17.30)

Shylock: Io non sono come voi

da William Shakespeare
drammaturgia Alberto Oliva e Mino Manni
con Mino Manni
costumi Marco Ferrara
disegno luci Alessandro Tinelli
video Leonardo Rinella
regia Alberto Oliva
produzione I Demoni

Shylock, dice nel Mercante di Venezia di Shakespeare: “Io vi odio perché siete cristiani”. Oggi sono in tanti a pronunciare questa frase, e ancora di più quelli che a “cristiani” sostituiscono un’altra fede religiosa, lasciando però immutato quell’odio e seminando morte e terrore dappertutto. Prendendo le mosse dal Mercante di Venezia si intraprende un viaggio che porta fino alle radici del razzismo, della discriminazione, della paura dell’Altro.

Nello spettacolo Shylock viene colto dopo che è stata pronunciata la sentenza che lo condanna ad abbandonare per sempre la città se non si converte.

Ispirato dal famoso monologo shakespeariano, in cui Shylock si paragona agli altri esseri umani, negando il pregiudizio della diversità di razza, un monologo che si contamina con suggestioni tratte da altri testi come il breve ma folgorante racconto Yossl Rakover si rivolge a Dio di Zvi Kolitz, per dar voce alle minoranze e alla loro dignità etica e storica, fino a toccare i conflitti che stanno incendiando il mondo nella nostra epoca.

“C’è una frase che ho letto da qualche parte tempo fa e mi è sempre rimasta in mente: Il tuo Cristo è ebreo, la tua macchina è giapponese, la tua pizza è italiana, il tuo caffè brasiliano, la tua vacanza turca, i tuoi numeri arabi, il tuo alfabeto latino. Solo il tuo vicino è straniero? – ricorda il regista Alberto Oliva – Credo sia una frase folgorante, da cui scaturiscono tantissime riflessioni, che trovano in Shylock un personaggio ideale per esprimerle e approfondirle. Dopo avere messo in scena nel 2012 una nostra personale versione del Mercante di Venezia di Shakespeare, abbiamo deciso di sperimentare un rapporto diretto – intenso e conflittuale – con il pubblico, per dare un’impronta definitiva a un’opera che ci sta molto a cuore, facendo penetrare lo spettatore nei meandri dell’ambiguità umana, in quella terra di nessuno in cui non è più possibile dare giudizi per difendersi e autoassolversi. Shylock siamo noi, messi di fronte alle domande che abbiamo paura di porci”.

La compagnia teatrale I Demoni nasce nel settembre 2011 per volere del giovane regista Alberto Oliva e dell’attore Mino Manni, già collaboratori con lo spettacolo Garibaldi, amore mio

 

22- 27 maggio

EDGE FESTIVAL – Teatri Oltre Le Barriere 2018

II° edizione Donne Oltre i Confini

diretto da Donatella Massimilla

CETEC Dentro e Fuori San Vittore

in collaborazione con Passin Accaparlante, ATIR Teatro Ringhiera, ALTERMUSA, PACTA . dei Teatri,  ArteScena (Espana), Il Posto Occupato, Fondazione Pio Istituto dei Sordi, con il Patrocinio della Commissione Pari Opportunità e Diritti del Comune di Milano.

Seconda edizione dell’Edge Festival Oltre le Barriere con il titolo: Donne Oltre i Confini. L’equipaggio collaudato dell’Edizione 2017 non cambia, ma si ampliano gli orizzonti: attrici e cuoche ex detenute, giovani rifugiati, donne islamiche dell’Associazione Aisha, l’Associazione Casa delle Artiste Spazio Alda Merini, un gruppo di donne ed esperte, impegnate su tanti fronti, che a loro volta coinvolgeranno molte altre donne, artiste ed esperte, imprimendo al Festival una forte impronta al femminile. Tutto questo in collaborazione stretta con la Commissione Pari Opportunità e Diritti del Comune di Milano. Dallo spazio del Salone l’Edge Festival sconfinerà con performance immerse nella natura del bellissimo Parco del Ticinello in collaborazione e con il Patrocinio del Municipio 5. Una speciale sezione sarà dedicata ad ATIR e ai loro lavori con le compagnie diversamente abili del territorio.

Convenzione TramedAutore: 13-24 settembre 2017

Cari compagni,

ecco l’intero programma e relativo comunicato stampa di  Tramedautore, festival internazionale delle drammaturgie che si svolgerà dal 13 al 24 settembre al Piccolo Teatro Grassi e Piccolo Teatro Studio Melato.

Come tutti gli anni, coloro che presenteranno la tessera Arci in biglietteria avranno diritto a un biglietto ridotto a 10 € (anzichè 15).

 

Da quest’anno, con la nuova direzione artistica di Benedetto Sicca, Tramedautore si propone come Festival Internazionale delle Drammaturgie. Il plurale ha qui la sua importanza: la drammaturgia, ancor più oggi, si rivela capace di attraversare tutti i territori e i linguaggi, verbali e non verbali, in grado di elaborare un pensiero sulla contemporaneità. Questa la visione che informa il programma del festival che porterà in scena opere provenienti da Belgio, Gran Bretagna, Italia, Svezia e Olanda, concentrandosi sulla fragilità dei valori di quella parte di Europa teoricamente alla testa del continente “a due velocità”.
In questa edizione le vite dei cittadini saranno raccontate dagli autori con la capacità di fotografare le situazioni e gli stati d’animo di ciascuno di noi, le paure e le fragilità, di cui, forse, non abbiamo ancora coscienza. L’apertura sarà affidata a Mi sa che fuori è primavera, in cui il libro di Concita de Gregorio si trasforma in azione condivisa con il pubblico ad opera di Giorgio Barberio Corsetti e Gaia Saitta; in Monsieur Teste le parole di Paul Valéry vengono destrutturate e restituite in musica dalla voce di Chiara Guidi della Societas. Le giovani autrici italiane, Erika Z. Galli e Martina Ruggeri, di Industria  Indipendente, con I ragazzi del cavalcavia, e Livia Ferracchiati, con Todi is a small town in the center of Italy, ci restituiranno la propria inquietudine sulle dinamiche di branco alla base dei nuovi “sovranismi”, mentre Camilla Mattiuzzo, in Opera sentimentale, con la compagnia Angius | Festa, ci propone uno
sconnesso quadro familiare. Animato da interventi musicali live con PierGiuseppe Di Tanno, il mito di Lucifero, nella seconda creazione a firma di Industria Indipendente. Il lavoro dello svedese Iggy Lond Malmborg (per la prima volta in Italia) con 99 Words for Void e Physics and Phantasma, metterà il pubblico in un contesto di domande dirette e frontali che nascono dalla pratica di rendere “show” una speculazione filosofica e socio-politica sui cosiddetti valori europei. Dall’Olanda il collettivo Wunderbaum con il suo sguardo, profetico, sull’America post Obama, con lo spettacolo Looking for Paul e il film Stop Acting Now. Dal Belgio, IfHuman, gruppo eterogeneo di teatrodanza con lo spettacolo Fear and Desire e la performance Stop and Dance with Me. L’inglese Chris Goode con Men in the cities, affidato alla regia di Silvio Peroni, ci introduce nel male e alienazione del XXI secolo.
E ancora: performance all’aperto, un ciclo di sei concerti a cura di Yamaha con Cesare Picco, nel Chiostro Nina Vinchi al termine degli spettacoli.
Nel corso di Tramedautore, nel Chiostro Nina Vinchi, alle ore 19, durante l’aperitivo, verrà offerta al pubblico la perfomance Una parola al giorno, affidata a giovani attori. Ognuno dei nove appuntamenti proporrà una diversa parola in forma di mini drammaturgia.
Una parola al giorno nasce a Firenze nel 2010, dall’idea di due giovani poco più che ventenni, di cui uno è Giorgio Moretti, con l’intento di riscoprire parole belle, comuni o poco conosciute, che ci permettano di arricchire di sfumature la tavolozza di colori che abbiamo a disposizione per comunicare.
I molti significati di ciascuna parola migliorano il proprio modo di pensare. Il pensiero è lo strumento con cui interpretiamo il mondo intorno a noi e dentro di noi e ciò significa migliorare la propria vita.
Siamo responsabili della nostra lingua, espressione di una cultura millenaria che abbiamo in retaggio. Essere cittadini del mondo vuol dire anche curare le proprie tradizioni e il tesoro che rappresentano per l’umanità intera. (Dal Manifesto del sito Una parola al giorno)
Tramedautore, a partire dal 2017, avvierà anche una sezione di alta formazione, Trame Temporay School (TTS), in cui gli artisti coinvolti nel festival e un gruppo di giovani performer, allievi scenografi, daranno vita a momenti di formazione formale e non formale, finalizzati a nuove creazioni.
La TTS nasce in collaborazione con BASE Milano, mare culturale urbano, Zona K.

Il Festival accoglierà complessivamente: 11 spettacoli, 5 performance di strada, 9 nel Chiostro del Piccolo Teatro Grassi 6 concerti, 2 film e video, 4 residenze, 1 giornata di studi

Ecco il programma completo:
Mercoledì 13 settembre
MI SA CHE FUORI È PRIMAVERA adattamento Gaia Saitta da Concita De Gregorio
ore 19.30 | Piccolo Teatro Studio Melato

IO DI TE. incontro con Concita De Gregorio e Gaia Saitta
ore 21.00 | Piccolo Teatro Studio Melato

Giovedì 14 settembre
STOP AND DANCE WITH ME – performance IfHuman
ore 17.00 | Piazza Castello, Via Dante
ore 19.00 | Piazza del Duomo – Palazzo Reale

UNA PAROLA AL GIORNO – performance
ore 19.00 | Piccolo Teatro Grassi – Chiostro Nina Vinchi

MONSIEUR TESTE di Chiara Guidi da Paul Valéry
ore 19.30 | Piccolo Teatro Grassi

GENJI LAB | MOTHER con Cesare Picco a cura di Yamaha
ore 21.30 | Piccolo Teatro Grassi – Chiostro Nina Vinchi | Concerto

Venerdì 15 settembre
99 WORDS FOR VOID di Iggy Lond Malmborg e Maike Lond Malmborg
ore 19.30 | Piccolo Teatro Studio Melato

Sabato 16 settembre
UNA PAROLA AL GIORNO – performance a cura di Trame Temporary School
ore 19.00 | Piccolo Teatro Grassi – Chiostro Nina Vinchi

PHYSICS AND PHANTASMA
di Iggy Lond Malmborg
ore 19.30 | Piccolo Teatro Grassi

GENJI LAB | DANCE con Cesare Picco a cura di Yamaha
ore 21.30 | Piccolo Teatro Grassi – Chiostro Nina Vinchi | Concerto

Domenica 17 settembre
FEAR AND DESIRE di Gaia Saitta
ore 19.30 | Piccolo Teatro Studio Melato

Lunedì 18 settembre
UNA PAROLA AL GIORNO – performance a cura di Trame Temporary School
ore 19.00 | Piccolo Teatro Grassi – Chiostro Nina Vinchi

STOP ACTING NOW – EXTENDED EDITION di e con Wunderbaum
ore 19.30 | Piccolo Teatro Grassi

GENJI LAB | LIFE (FUJITSUBO SONG) con Cesare Picco a cura di Yamaha
ore 21.30 | Piccolo Teatro Grassi – Chiostro Nina Vinchi | Concerto

Martedì 19 settembre

INCONTRO SU PAUL MCCARTHY a cura di Michele Robecchi e Barbara Roncari
ore 18.00 | Piccolo Teatro Grassi – Spazio Conferenze

UNA PAROLA AL GIORNO – performance a cura di Trame Temporary School
ore 19.00 | Piccolo Teatro Grassi – Chiostro Nina Vinchi

LOOKING FOR PAUL di e con Wunderbaum
ore 19.30 | Piccolo Teatro Grassi

Mercoledì 20 settembre

UNA PAROLA AL GIORNO – performance a cura di Trame Temporary School
ore 19.00 | Piccolo Teatro Grassi – Chiostro Nina Vinchi

OPERA SENTIMENTALE di Camilla Mattiuzzo
ore 19.30 | Piccolo Teatro Grassi

GENJI LAB | SPIRIT (AOI SONG) con Cesare Picco a cura di Yamaha
ore 21.30 | Piccolo Teatro Grassi – Chiostro Nina Vinchi | Concerto

Giovedì 21 settembre
UNA PAROLA AL GIORNO – performance a cura di Trame Temporary School
ore 19.00 | Piccolo Teatro Grassi – Chiostro Nina Vinchi

I RAGAZZI DEL CAVALCAVIA di Erika Z. Galli e Martina Ruggeri
ore 19.30 | Piccolo Teatro Grassi

Venerdì 22 settembre
UNA PAROLA AL GIORNO – performance a cura di Trame Temporary School
ore 19.00 | Piccolo Teatro Grassi – Chiostro Nina Vinchi

LUCIFER di Erika Z. Galli e Martina Ruggeri
ore 19.30 | Piccolo Teatro Grassi

GENJI LAB | BEAUTY (MURASAKI SONG) con Cesare Picco a cura di Yamaha
ore 21.30 | Piccolo Teatro Grassi – Chiostro Nina Vinchi | Concerto

Sabato 23 settembre
PRESENTAZIONE PUBBLICAZIONE DEI TESTI I RAGAZZI DEL CAVALCAVIA, SUPERNOVA E TODI IS A SMALL TOWN IN THE CENTER OF ITALY
ore 18.00 | Piccolo Teatro Grassi – Spazio Conferenze

UNA PAROLA AL GIORNO – performance a cura di Trame Temporary School
ore 19.00 | Piccolo Teatro Grassi – Chiostro Nina Vinchi

MEN IN THE CITIES di Chris Goode
ore 19.30 | Piccolo Teatro Grassi

Domenica 24 settembre
UNA PAROLA AL GIORNO – performance a cura di Trame Temporary School
ore 19.00 | Piccolo Teatro Grassi – Chiostro Nina Vinchi

TODI IS A SMALL TOWN IN THE CENTER OF ITALY di Livia Ferracchiati
ore 19.30 | Piccolo Teatro Grassi

GENJI LAB | SILENCE con Cesare Picco a cura di Yamaha
ore 21.30 | Piccolo Teatro Grassi – Chiostro Nina Vinchi | Concerto
PER MAGGIORI INFORMAZIONI
Outis – Centro Nazionale di Drammaturgia Contemporanea
Tel. + 39 02 39257055 | Cell. + 39 393 8761766
www.outis.it | www.tramedautore.it
comunicazione@outis.it

 

INFO
LUOGHI DEL FESTIVAL
PICCOLO TEATRO GRASSI E CHIOSTRO NINA VINCHI – Via Rovello, 2 Milano (MM1 Cordusio)
PICCOLO TEATRO STUDIO MELATO – Via Rivoli, 6 Milano (MM2 Lanza)
PERFORMANCE STOP AND DANCE WITH ME – Largo Greppi, Piazza Gae Aulenti, Via Dante, Piazza Castello, Piazza del Duomo – Palazzo Reale

BIGLIETTI
Intero € 15
Ridotto € 10 *
*Giovani under 26, anziani over 65, ARCI, Feltrinelli, FAI

INGRESSO LIBERO
Le performance, gli incontri con gli autori e i concerti nel Chiostro Nina Vinchi sono a ingresso libero
PRENOTAZIONI E BIGLIETTERIA
Teatro Strehler (Largo Greppi, 1)
Lu – Sa 9.45 – 18.45 continuato; Do 13.00 – 18.30
Orario e chiusura estiva
1-28 luglio Lu-Ve 9.30 – 19.30 (chiuso 29 luglio-31 agosto)

BIGLIETTERIA TELEFONICA (max 1 scatto urbano da telefono fisso)
Lu – Sa 9.45-18.45; Do 10-17. Tel: + 39 02 42411889
Orario e chiusura estiva
1-28 luglio Lu-Ve 9.30 – 19.30 (chiuso 29 luglio-31 agosto)

BIGLIETTERIA ON-LINE
www.piccoloteatro.org | www.vivaticket.it

PER MAGGIORI INFORMAZIONI
Outis – Centro Nazionale di Drammaturgia Contemporanea
Tel. + 39 0

Teatro Filodrammatici: convenzione rinnovata e programmazione 2017/2018

Il teatro è fatto di …

Il Teatro Filodrammatici è situato nel cuore di Milano. A due passi da piazza Duomo, si colloca in prossimità di alcuni punti nevralgici del centro come palazzo Marino, la galleria e il corso Vittorio Emanuele, piazza Affari e la Borsa, il quadrilatero della moda e si apre alla città, oltre che per la proposta teatrale, ospitando convegni di prestigio, mostre d’arte, eventi promozionali.

Con il progetto Il Teatro è fatto di … si inserisce nel tessuto culturale cittadino con una proposta produttiva, di ospitalità e di progetti interdisciplinari, rigorosamente basata sulla drammaturgia contemporanea e sulla riscrittura di classici ad uso della contemporaneità.

Gli spettacoli di produzione con regie firmate da Bruno Fornasari, vedono sul palco una compagnia semi permanente di attori, tra i quali Tommaso Amadio. Siano essi testi di drammaturgia contemporanea dell’ultimo decennio o testi inediti scritti dallo stesso Bruno Fornasari hanno, come elemento comune, il desiderio di rispecchiare in maniera più fedele l’emotività e le situazioni sociali del mondo che ci circonda.

Così la stagione 2017-2018 parla dell’oggi, cercando nuove storie che facciano appassionare e riflettere raccontando un’attualità fatta di conflitti e fanatismi, chiedendo al teatro di farsi strumento di interrogazione e comprensione.

Una stagione internazionale che affianca ad autori contemporanei come il drammaturgo tedesco Marius Von Mayenburg, il pakistano Ayad Akhtar portato in scena da Jacopo Gassman ed a Lucy Prebble con nel ritorno di Silvio Peroni, grandi classici come Bertold Brecht di Tamburi nella notte.
Non mancano gli interpreti italiani nel riflettere le declinazioni del presente: accanto al drammaturgo e regista di riferimento Bruno Fornasari, in scena con la nuova produzione Martiri e con il ritorno dello spiazzante Parassiti fotonici, Renato Sarti con Filax Anghelos, Ferdinando Bruni recita Charles Dickens, Serena Sinigaglia dirige Utoya, e poi Frosini/Timpano, Centro Teatro Mamimò e Le scoperte geografiche di Marco Morana, per finire con Paolo Nani con La lettera.

Per i soci ARCI viene riconfermata la convenzione in essere: un ridotto a 18€ anziché 22€ per gli spettacoli della stagione e di 22€ anziché 25€ per La Lettera di Paolo Nani.
Per i gruppi a partire dalle 10 persone sarà possibile richiedere, attraverso l’ufficio promozione, il ridotto a 12€ valido per tutti gli spettacoli della stagione. ( N.B – Non sarà possibile richiedere il presente ridotto direttamente in cassa). Sono esclusi dalla presente convenzione tutti gli eventi speciali che non fanno riferimento al listino prezzi della stagione.

CALENDARIO DEGLI SPETTACOLI 2017/2018

05/15 ottobre 2017
PRIMA NAZIONALE
TAMBURI NELLA NOTTE
di Bertolt Brecht
regia Francesco Frongia
con Luigi Aquilino, Edoardo Barbone, Denise Brambillasca, Gaia Carmagnani, Eugenio Fea, Ilaria Longo, Simone Previdi, Alessandro Savarese, Valentina Sichetti, Irene Urcioli, Daniele Vagnozzi
produzione Accademia dei Filodrammatici

07/19 novembre 2017
PARASSITI FOTONICI
di Philip Ridley
traduzione e regia Bruno Fornasari
con Tommaso Amadio, Federica Castellini, Elisabetta Torlasco
produzione Accademia dei Filodrammatici
22/26 novembre 2017
LE SCOPERTE GEOGRAFICHE
di Marco Morana
regia Virginia Franchi
con Michele Balducci e Daniele Gattano
produzione e organizzazione LISA
04/10 dicembre 2017
Paolo Nani
LA LETTERA
regia Nullo Facchini
produzione Teatro Filodrammatici di Milano

12/23 dicembre 2017
Ferdinando Bruni legge Charles Dickens
IL RACCONTO DI NATALE
produzione Teatro dell’Elfo
09/14 gennaio 2018
UTØYA
di Edoardo Erba
regia Serena Sinigaglia
con Arianna Scommegna, Mattia Fabris
co-produzione ATIR Teatro Ringhiera, Teatro Metastasio di Prato con il patrocinio della Reale Ambasciata di Norvegia in Italia

 

25 gennaio/11 febbraio 2018
Amadio/Fornasari
PRIMA NAZIONALE
TITOLO IN VIA DI DEFINIZIONE
di Bruno Fornasari
regia Bruno Fornasari
con Tommaso Amadio,
cast in via di definizione
produzione Teatro Filodrammatici di Milano

20/25 febbraio 2018
ACQUA DI COLONIA
testo, regia, interpretazione Elvira Frosini, Daniele Timpano
produzione Accademia degli Artefatti, Kataklisma teatro

 

06/11 marzo 2018
COME IL CANE SONO ANCH’IO UN ANIMALE SOCIEVOLE
creazione collettiva di
Massimo Navone, Emanuele Aldrovandi, Luca Cattani,
Cecilia Di Donato, Marco Maccieri, Marco Merzi, Angela Ruozzi
progetto e regia Massimo Navone
produzione Centro Teatrale MaMiMò

 

20/25 marzo 2018
DISGRACED
di Ayad Akhtar
traduzione e regia Jacopo Gassman
con Hossein Taheri, Francesco Villano, Lisa Galantini,
Saba Anglana, Marouane Zotti
produzione
Fondazione Luzzati/Teatro della Tosse onlus, Teatro di Roma Teatro Nazionale
10/15 aprile 2018
PRIMA NAZIONALE
FILAX ANGHELOS (ANGELO CUSTODE)
testo e regia Renato Sarti
con Massimiliano Loizzi
produzione Teatro della Cooperativa

 

08/13 maggio 2018
THE EFFECT
di Lucy Prebble
regia Silvio Peroni
con Fabrizio Falco, Sara Putignano, Alessandro Federico, Alessia Giangiuliani
produzione Pierfrancesco Pisani, Progetto Goldstein, Associazione Capotrave

 

22 maggio/03 giugno 2018
PRIMA NAZIONALE
MARTIRI
di Marius Von Mayenburg
regia Bruno Fornasari
con Luigi Aquilino, Edoardo Barbone,
Denise Brambillasca, Gaia Carmagnani, Eugenio Fea, Ilaria Longo, Simone Previdi, Alessandro Savarese, Valentina Sichetti, Irene Urcioli, Daniele Vagnozzi
produzione Teatro Filodrammatici di Milano

 

 

INFO BIGLIETTERIA
ORARI BIGLIETTERIA:
La biglietteria è operativa in via Filodrammatici 1, Milano
Nei giorni di spettacolo: dalle 15.00 fino all’inizio della replica.
Nei giorni di riposo: da lunedì a venerdì dalle 15.00 alle 19.00

ORARI SPETTACOLI:
lunedì RIPOSO / martedì, giovedì e sabato 21.00 / mercoledì e venerdì 19.30 / domenica 16.00
# orario straordinario per le domeniche di maggio 19.30
#mercoledì 22 novembre 2017, lunedì 04 dicembre 2017 inizio ore 21
INFO E PRENOTAZIONI

La sala ha una capienza complessiva di 200 posti ed è consigliata la prenotazione, che diviene obbligatoria nel caso di accesso di disabili carrozzati in sala. E’ possibile prenotare gli spettacoli telefonando al numero 02.36727550 oppure inviando una mail all’indirizzo biglietteria@teatrofilodrammatici.eu.
I biglietti prenotati vanno ritirati entro il giorno precedente la data di rappresentazione, termine oltre il quale la prenotazione non verrà garantita.

Il programma può subire variazioni. Per informazioni e verifiche fare riferimento al nostro sito www.teatrofilodrammatici.eu

COME RAGGIUNGERCI

Via Filodrammatici, 1 – 20121 Milano
Ingresso Piazza Paolo Ferrari, 6 Milano
MM Duomo linee 1 e 3, MM Cordusio linea 1
Tram 1 Fermata consigliata Manzoni/Scala
Tram 2, 12, 14, e 27 Fermata consigliata Broletto/Cordusio

Museo della Scienza: destinazione divertimento 20 giugno – 10 settembre

Il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci vi aspetta tutta estate con visite guidate, attività nei laboratori interattivi e iniziative speciali per tutti. Sempre aperti da martedì a domenica. Apertura straordinaria lunedì 14 e martedì 15 agosto. Ricordatevi di esibire la vostra tessera Arci, è attiva la convenzione!

 

 


PROGRAMMA DELLE ATTIVITÀ PER I PIÙ PICCOLI (3-6 ANNI)
DA MARTEDÌ A DOMENICA

dalle ore 14 alle 17
20 GIUGNO
9 LUGLIO,
25-30 LUGLIO
1-6 AGOSTO
14-20 AGOSTO
29 AGOSTO
3 SETTEMBRE 2017

Matematica in equilibrio
Cubi, coni e cilindri. Giochiamo con la matematica e proviamo a riconoscere le forme per tenerle in equilibrio creando coloratissime costruzioni.

Ombre e pianeti
Viviamo insieme una fantastica avventura nello Spazio. Ascoltiamo una divertente storia spaziale e inventiamo nuovi personaggi per creare una missione verso pianeti lontani utilizzando luci e ombre.

11 – 23 LUGLIO
8-13 AGOSTO
22-27 AGOSTO
5-10 SETTEMBRE

I segreti delle bolle di sapone
Partiamo per un viaggio alla scoperta del magico mondo delle bolle di sapone. Realizziamo bolle cubiche e di altre forme in svariati colori.


PROGRAMMA DELLE ATTIVITÀ DI GIUGNO


dalle ore 14 alle 17
20 – 26 GIUGNO 2017

Microserra fai da te
Martedì-domenica, da 7 anni, i.lab Genetica
Tra materiali di recupero e terreni di laboratorio creiamo una piccola serra per sperimentare cosa può fare crescere meglio una pianta.

Un DNA alla frutta
Sabato e domenica, da 9 anni, i.lab Genetica
Usiamo limone e sapone, cilindri e provette, per estrarre il DNA dalla frutta.

27 GIUGNO
2 LUGLIO 2017

Occhio all’invisibile
Martedì-domenica, da 8 anni, i.lab Biotecnologie
Coloriamo, osserviamo e confrontiamo gli organismi al microscopio per scoprire cosa li accomuna, come sono fatti e come variano le loro cellule.

Microrganismi in tavola
Sabato e domenica, da 8 anni, i.lab Biotecnologie
Scopriamo perché il pane lievita e l’aceto fermenta. Sperimentiamo come utilizzare gli organismi viventi per trasformare gli alimenti.


PROGRAMMA DELLE ATTIVITÀ DI LUGLIO

dalle ore 14 alle 17
4 – 9 LUGLIO

Gelato per tutti i gusti
Martedì-domenica, da 6 anni, i.lab Alimentazione
Sperimentiamo come si prepara il gelato, cosa contiene e perché è così cremoso. Mescoliamo gli ingredienti e scopriamo a cosa servono aria e freddo nella sua preparazione.

Ingredienti sorprendenti
Sabato e domenica, da 7 anni, i.lab Alimentazione
Usando gli ingredienti della cucina molecolare creiamo cibi luminosi e plastiche da mangiare, trasformiamo l’amido e scopriamo nuove consistenze appiccicose.

11 – 16 LUGLIO 2017

L’ora d’aria
Martedì-domenica, da 6 anni, i.lab Chimica
Esploriamo quanto ossigeno c’è nell’aria e quanto pesa l’anidride carbonica. Sperimentiamo come creare una birra schiumosa e come spegnere gli incendi.

RiVolta la pila!
Sabato e domenica, da 9 anni, i.lab Chimica
Scopriamo come si costruisce una pila e quali sono i suoi componenti. Ricostruiamo con gli “ingredienti” di oggi la pila che Alessandro Volta inventò oltre 200 anni fa.
18 – 23 LUGLIO 2017
Tenere al caldo, tenere al freddo
Martedì-domenica, da 9 anni, i.lab Materiali
Guanti da sci, thermos e borse termiche: scopriamo cosa succede quando scaldiamo o raffreddiamo un materiale e osserviamolo con la termocamera. Vediamo come si comportano fili e molle realizzati con leghe a memoria di forma.

Proteggere dagli urti
Martedì-domenica, da 9 anni, i.lab Materiali
Gomme, schiume, membrane elastiche e materiali innovativi come il d3o: che cosa c’è nelle attrezzature sportive? Analizziamo le scarpe da trial running e i paracolpi da motociclisti, scopriamo come agiscono e di cosa sono fatti.
25 – 30 LUGLIO
Esplora e gioca: le idee di Leonardo
Martedì-domenica, da 7 anni, i.lab Leonardo
Una visita interattiva alla Galleria Leonardo per osservare i suoi modelli, sperimentare i suoi studi, disegnare dal vero, giocare con la fantasia e costruire nuove invenzioni.

Leonardo e la scrittura
Martedì-domenica, da 6 anni, i.lab Leonardo
Perché Leonardo scriveva al contrario? È stato facile leggere e interpretare i suoi appunti? Con penna d’oca e inchiostro proviamo a scrivere come cinquecento anni fa.


PROGRAMMA DELLE ATTIVITÀ DI AGOSTO E SETTEMBRE

dalle ore 14 alle 17
1 – 6 AGOSTO 2017
Energia sostenibile
Martedì-domenica, da 9 anni, i.lab Energia&Ambiente
Esploriamo cosa si intende quando parliamo di fonti e consumi di energia. Costruiamo piccoli dispositivi per produrre energia utilizzando fonti rinnovabili. Scopriamo come trasferirla, accumularla e metterla in rete in modo efficiente.

Costruiamo un forno solare
Sabato e domenica, da 7 anni, i.lab Energia&Ambiente
Con scatole della pizza, alluminio, pellicola trasparente e colla fabbrichiamo un forno che funziona con il sole. Scopriamo quanto può scaldare e cosa può cuocere.


SPECIALE FERRAGOSTO

8 – 13 AGOSTO
Robot da disegno
Martedì-domenica, da 8 anni, Tinkering Zone
Con motorini elettrici, cavi e tanti oggetti colorati creiamo delle macchine robotiche. Usiamo queste stravaganti invenzioni per realizzare dei fantastici disegni robotici.

14 – 20 AGOSTO
Disegni di luce
Martedì-domenica, da 8 anni, Tinkering Zone
Vuoi fare un disegno usando al posto di matite e pastelli la luce? Bastano una macchina fotografica, una fonte di luce, un po’ di buio e di pratica.

22 – 27 AGOSTO
Occhio all’invisibile
Martedì-domenica, da 8 anni, i.lab Biotecnologie
Coloriamo, osserviamo e confrontiamo gli organismi al microscopio per scoprire cosa li accomuna, come sono fatti e come variano le loro cellule.

Microrganismi in tavola
Sabato e domenica, da 8 anni, i.lab Biotecnologie
Scopriamo come utilizzare gli organismi viventi per trasformare gli alimenti, perché il pane lievita e l’aceto fermenta.


29 AGOSTO – 3 SETTEMBRE 2017

L’ora d’aria
Martedì-domenica, da 6 anni, i.lab Chimica
Esploriamo quanto ossigeno c’è nell’aria e quanto pesa l’anidride carbonica. Sperimentiamo come creare una birra schiumosa e come spegnere gli incendi.

RiVolta la pila!
Sabato e domenica, da 9 anni, i.lab Chimica
Scopriamo come si costruisce una pila e quali sono i suoi componenti. Ricostruiamo con gli “ingredienti” di oggi la pila che Alessandro Volta inventò oltre 200 anni fa.

5 – 10 SETTEMBRE 2017
Tenere al caldo, tenere al freddo
Martedì-domenica, da 9 anni, i.lab Materiali
Guanti da sci, thermos e borse termiche: scopriamo cosa succede quando scaldiamo o raffreddiamo un materiale e osserviamolo con la termocamera. Vediamo come si comportano fili e molle realizzati con leghe a memoria di forma.

Proteggere dagli urti
Martedì-domenica, da 9 anni, i.lab Materiali
Gomme, schiume, membrane elastiche e materiali innovativi come il d3o: che cosa c’è nelle attrezzature sportive? Analizziamo le scarpe da trial running e i paracolpi da motociclisti, scopriamo come agiscono e di cosa sono fatti.

Teatro Linguaggi Creativi: Milano OFF F.I.L. Festival 9-18 giugno

Milano OFF F.I.L. Festival al Teatro Linguaggicreativi

Teatro Linguaggicreativi partecipa al Milano OFF F.I.L. Festival, festival delle arti performative organizzato dall’associazione culturale artistica MILANO OFF.

Teatro Linguaggicreativi partecipa alla seconda edizione del Milano OFF F.I.L. Festival, il festival per l’incremento della felicità interna lorda – F.I.L.

Per 8 giorni 50 compagnie nazionali e internazionali si esibiranno in 15 spazi, istituzionali ma anche originali ed inusuali, di Milano per un totale di 400 repliche!

Una splendida occasione per stare insieme e per raggiungere diverse parti della città all’insegna della cultura e del divertimento.

L’iniziativa vi coinvolgerà dal 9 al 18 giugno, con una grande serata inaugurale il 9 giugno alle ore 21.00 presso il Pavillion dell’Unicredit.

 

QUI IL PROGRAMMA DEGLI SPETTACOLI CHE SARANNO OSPITATI DAL TEATRO LINGUAGGICREATIVI:

NEMICO DI CLASSE

La storia di sei ragazzi di periferia, in attesa di un nuovo insegnante, all’interno della propria classe. Hanno personalità diverse, ma ciò che li accomuna è l’essere considerati dei reietti. Annoiati e violenti, acquisiscono la consapevolezza che nessuno vorrà mai occuparsi della loro educazione e decidono di autogestirsi: ciascuno di essi sarà obbligato ad insegnare qualcosa agli altri.

Di Associazione Utòpia
Prosa, 70′ min

Venerdì 16 giugno – ore 16.00

Sabato 17 giugno – ore 17.45

Domenica 18 giugno – ore 16.00

 

FEMMINARIUM

Ispirata al bestiario medioevale, Femminarium è un’opera associativa contemporanea in versi in cui le femmine, in base alle loro caratteristiche, vengono interpretate in modo simbolico, allegorico e un po’ pecoreccio.

Di Dupla Carga
Prosa, 70′ min
Venerdì 16 giugno – ore 17.45
Sabato 17 giugno – ore 16.00
Domenica 18 giugno – ore 17.45

 

I FRATELLI LEHMAN

Uno spettacolo di clown moderno, con elementi di teatro fisico e teatro di figura,
incentrato sulla storia dei Fratelli Lehman, due banchieri che cercano disperatamente
di riprendersi dal fallimento della loro banca d’affari coinvolgendo il pubblico in un’ora
di follia.

Di TOM CORRADINI TEATRO
Clownerie, Comico, 60′ min

Venerdì 16 giugno – 19.45

Sabato 17 giugno – 19.45

Domenica 18 giugno – 19.45

BLINK

Blink è la storia d’amore di Jonah e Sophie. Una storia normale… più o meno… A parte per loro due, per il pianerottolo che divide i due appartamenti gemelli in cui si rintanano tutto il giorno, entrambi impauriti dal mondo là fuori e a parte per il monitor che li unisce, un monitor che Sophie consegna anonimamente a Jonah, che si ritrova a spiarla in ogni momento del giorno…
Guardare ed essere guardati. Per entrambi un antidoto contro l’invisibilità a cui questo mondo li condanna.

Di OffRome/Tedacà/Compagnia DeiDemoni
Prosa, 70′ min

Venerdì 16 giugno – 21.30

Sabato 17 giugno – 21.30

Domenica 18 giugno – 21.30

 

Cliccate qui per scoprire il programma completo del Milano OFF F.I.L. Festival.

 

Prenotazione fortemente consigliata scrivendo a promozione@linguaggicreativi.it o chiamando il numero 02.39543699.

Teatro Linguaggicreativi: promozione soci Arci 10 € vs 14 €

Via Eugenio Villoresi, 26, Milano (MM2 Romolo)

Teatro Menotti promozione SOUPER 21 – 23 febbraio

Milano_Teatro_Menotti_256Teatro Menotti e il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia

Presentano*
dal 21 al 23 febbraio ore 20.30

SOUPER

regia – FAUSTO PARAVIDINO

*per la prima di SOUPER biglietto promo valido per tutti a soli 5€ !!!

Per i successivi giorni biglietto promo a soli: 9,50€ (ANZICHE’ 26,50€)

souper Cena di lusso a casa di un direttore di banca: ospiti illustri, abiti eleganti,  brillante conversazione. E proprio mentre il padrone di casa celebra con un  discorso i propri successi, un’interruzione educata ma ferma: il signore è  accompagnato al commissariato.

 Ferenc Molnàr – autore acuto e raffinato – inventa in Souper una pièce  pungente, dagli accenti attuali che – per la regia di Fausto Paravidino e  nell’interpretazione dell’intera Compagnia del Teatro Stabile – è stato uno  degli spettacoli più amati della stagione 2015-2016. Fausto Paravidino –  autore e regista di notevole talento – ha firmato un’edizione di classe e piena  di sorprese guidando gli attori, fasciati in costumi da gran sera, in una recitazione grottesca ed espressiva che valorizza la perfetta macchina testuale.

Con una capacità straordinaria nel costruire dialoghi che, attraverso la massima levità, in un momento spalancano davanti agli occhi dello spettatore mondi ben più grevi, Molnàr – celebre per essere l’autore de I ragazzi della via Pàl – si rivela, in Souper, drammaturgo tagliente e presago, elegantemente provocatore e capace di dipingere una società in cui la corruzione sembra il tratto essenziale. Una corruzione che non lascia scoperta alcuna ruota dell’ingranaggio entro cui la Classe Dominante si muove. La casta, gli interessi, i tradimenti, i regali, i ricatti, il gioco degli amanti e degli affari non sono affatto così lontani da noi.