Tag: Carroponte

2-4 giugno – Fuori Luogo: racconti e incontri di letteratura migrante

Il 2 e il 4 giugno Sesto San Giovanni sarà il centro della letteratura di tutto il mondo: autori e autrici, attori e attrici, ragazzi e ragazze porteranno nelle vie e nelle piazze della città le parole, le visioni e le storie che nascono dall’incontro delle culture.

FUORI LUOGO: RACCONTI E INCONTRI DI LETTERATURA MIGRANTE si svolgerà il 2 giugno a Carroponte e il 4 giugno lungo le vie, le piazze e i giardini di Sesto San Giovanni.
FUORI LUOGO è promosso dall’Assessorato alla Cooperazione Internazionale, pace e diritti umani in collaborazione con Arci Milano. L’Amministrazione comunale di Sesto San Giovanni è da sempre sensibile ai temi dell’intercultura nell’ottica della valorizzazione delle culture dei paesi del mondo. Promuove e valorizza altresì le attività culturali e l’interesse per la cultura in tutte le sue forme.
La letteratura migrante è un ottimo strumento per ribaltare lo stereotipo che affianca considerazioni negative a nazionalità di altri paesi. L’autore e l’autrice migrante, vivendo in un paese diverso da quello di origine, scrive in una lingua diversa dalla propria lingua madre, creando immagini e storie nuove dove si incontrano origini e desideri del futuro. L’associazione che si propone è inaspettata e restituisce alla cittadinanza un’immagine valorizzante delle altre culture e nazionalità.

 

PROGRAMMA

2 giugno a Carroponte

16.30: una Tavola Rotonda sul rapporto tra fenomeni sociali e produzioni letterarie migranti, alla quale parteciperanno il Sindaco Monica Chittò, l’Assessora Elena Iannizzi e i principali esperti delle letterature migranti e del mondo.

18.00: i laboratori per adulti e bambini permetteranno di scoprire le danze persiane, africane e l’arte giapponese.

19.00: discuteremo con Yvan Sagnet, autore camerunense. I suoi libri raccontano la sua esperienza come raccoglitore di pomodori e la dura realtà dei ghetti in cui sono costretti a vivere i braccianti stranieri, fino al loro primo sciopero in Italia.

La serata si concluderà con il concerto della Mamud Band, alfieri dell’Afro Future Funk, risultato di una profonda ricerca, spesso praticata in loco, nell’immenso patrimonio della musica africana, brasiliana, cubana, giamaicana e afroamericana.

4 giugno per le vie di Sesto San Giovanni

10.00: con reading diffusi in città la città sarà “contaminata” da attori e attrici che, accompagnati da un musicista, leggeranno brevi brani, passi o poesie tratti dai libri degli autori e delle autrici.

10.00 e 15.00: ci saranno due partenze del “tour migrante”: gruppi di cittadini e cittadine visiteranno la città seguendo un percorso significativo non solo per le peculiarità del territorio, ma soprattutto per scoprire angoli multiculturali. Speciali guide saranno ragazzi e ragazze sestesi di seconda generazione che accompagneranno i “turisti” per la città.

15.00: nei corner che saranno distribuiti nei diversi quartieri della città, gli autori e le autrici migranti presenteranno una loro opera e discuteranno della loro visione della produzione letteraria degli scrittori dal mondo. Ogni corner ospiterà più di una presentazione.

Abdel Malek Smari, Tahar Lamri, Anila Hanxhari, Youssef Marzouk, Sabatino Annecchiarico, Rachel Sambala, Ali Ehsani, Santino Spinelli, Urmila Chakraborty, Chaimaa Fatihi e Pap Khouma sono alcuni degli autori che ci racconteranno il delicato equilibrio delle molteplici appartenenze culturali, quelle d’origine e quelle vissute nella quotidianità, condividendo le particolarità del processo creativo che scaturisce da queste esperienze.
FUORI LUOGO è realizzato grazie ai partner e sponsor del progetto: Gruppo Cap Holding,
Fondazione Cariplo, Grand Hotel Villa Torretta, Mimesis Edizioni, Il Maglio e Radio Popolare,
che seguirà le giornate con dirette radiofoniche.

Metti una sera al Carroponte: invia la tua idea!

carroAbiti, vieni a scuola o frequenti abitualmente Sesto per interessi, sport, amici, ecc.?
Hai mai sognato di entrare nel backstage del CarroPonte?
Vorresti che al CarroPonte si organizzasse un evento o una iniziativa in linea con i tuoi interessi, oppure vorresti organizzare qualcosa di davvero grosso al quale partecipare con i tuoi amici e con 1000 altri ragazzi e ragazze?
Ti diamo la possibilità di realizzarlo, mettendoti a disposizione un percorso di formazione e accompagnamento, ed un budget per l’evento.

Mandaci, via mail o con messaggio privato FB, la tua proposta con:
• nome e cognome (se partecipi da solo) o nome del gruppo (se partecipi con altri);
• età;
• contatto (mail, facebook e cellulare);
• breve descrizione dell’idea, max 10 righe (“Al Carroponte vorrei…”).
Le idee pervenute entro il 14/02/2016 verranno selezionate da una giuria.
I/le proponenti delle idee migliori seguiranno un percorso di formazione per poi partecipare al concorso.

Mail: unaseraalcarroponte@gmail.com
Cell: 347.54.69.104

Metti una sera al Carroponte

Il 28 giugno al Carroponte ha visto la luce il progetto “METTI UNA SERA  AL CARROPONTE”.
“METTI UNA SERA AL CARROPONTE” è rivolto ad accompagnare gruppi di giovani sestesi e non solo alla realizzazione di un evento pubblico attraverso un percorso di formazione volto a rinforzare le competenze tecniche ed organizzative necessarie.
Nei mesi di dicembre 2014 e gennaio 2015 è stato promosso un bando di concorso nelle scuole superiori di Sesto San Giovanni, nei luoghi di aggregazione della città e negli oratori.
Una volta creato il gruppo è partito un percorso formativo, coordinato e gestito da esperti di progettazione di eventi ed educatori, che  ha accompagnato i ragazzi nell’esplorazione dei propri sogni, nell’acquisizione di competenze volte alla realizzazione del desiderio, e nella sperimentazione di competenze tecniche per la realizzazione del proprio progetto. Nei primi incontri i ragazzi e le ragazze si sono confrontati con i vincoli e le regole a cui devono sottostare gli organizzatori di un evento pubblico e con le condizioni logistiche ed organizzative imposte dalla location dell’evento ed hanno cominciato a rielaborare le proprie iniziali proposte per renderle presentabili alla commissione giudicatrice. 

Carroponte Closing Party – Domenica 13 settembre

carroponte2015Carroponte saluta il proprio pubblico con un mix di divertimento, musica tutta da ballare ed epiche citazioni.

Una festa per chiudere la stagione della consacrazione come luogo di incontro, di produzione e diffusione di idee, dove la storia attuale incontra quella passata, con tutti noi nel mezzo.

Una stagione con oltre 400.000 di voi che hanno scelto di passare le loro serate estive al Carroponte

È l’inconfondibile ricetta delle irresistibili serate firmate Spazio Petardo, diventate ormai un vero e proprio appuntamento imperdibile che nel tempo ha conquistato sempre più addicted.

La notte di Spazio Petardo è un viaggio nell’immaginario collettivo, nel corso del quale brani musicali trascinanti si fondono con spezzoni celebri di film cult o trash.

Una serata che ogni volta dà vita a un’esperienza sonora e visiva che attraversa la memoria, una notte piena di divertimento in compagnia delle marce di Star Wars, di imbarazzanti spot vintage, sigle tv anni ’80 e frasi rubate da i film di Totò, da Grosso Guaio a Chinatown e da altre pietre miliari del grande schermo.

Un’occasione perfetta per svestite gli abiti seriosi di tutti i giorni e festeggiare la fine di una stagione musicale entusiasmante tra sorrisi e note.

Bambini@Carroponte 2015: laboratori e spettacoli a misura di bambino

bimbi carro sito
Costruire un drago volante o imparare i segreti della giocoleria, scoprire i segreti della cucina accanto a mamma e papà o creare un fantastico mini mondo partendo da una scatola di scarpe, scatenarsi in una danza africana o sfidare i propri amici in un avvincente gara di trottole. Accanto ai grandi concerti live, Carroponte ospita tanti appuntamenti dedicati ai giovanissimi, una serie di rendez-vous che si articoleranno lungo tutta la stagione estiva, da giugno a settembre, con laboratori e spettacoli per bambini e famiglie, tutti gratuiti o a costi molto contenuti.

Una parte della grande area Carroponte, sarà appositamente modellata a misura di bambino. Saranno infatti previste un’area attrezzata, sempre a disposizione dei visitatori, e un’area ristoro con tavoli e sedie adatti ai più piccoli. Accorgimenti che aiuteranno a trasformare la cena, in un momento di spensieratezza e relax in famiglia.

Tutti i laboratori e gli spettacoli di Bambini@Carroponte saranno organizzati dalle 19 alle 20.30 e saranno riservati ai giovanissimi dai 4 ai 12 anni.

Programmazione:

Sabato 6 giugno
Bolle di sapore!
Spettacolo a cura di Anna Tempesta
Confusione di giocolerie, acrobazie, bolle di sapone, magie e naturale stupidità.

Mercoledì 10 giugno
Paesaggi Sonori
A cura di Arci Asisa
Creatività e un pizzico di magia. Attraverso l’utilizzo di strumenti elettronici e strumenti creativi tradizionali, i ragazzi sono accompagnati nella definizione di uno scenario di gruppo e nella realizzazione degli elementi che lo costituiscono, definendone oltre agli aspetti visivi anche le capacità sonore e di movimento.

Domenica 14 giugno
Laboratorio di danza afro tradizionale del Camerun
A cura di Arci Mo’omendama
Laboratorio di danza con musica tradizionale del Camerun tenuto da un maestro professionista. Attraverso il coinvolgimento emotivo dei bambini è possibile incuriosirli verso tradizioni e culture lontane, che quotidianamente non gli appartengono.

Domenica 21 giugno
Laboratorio di circo – Circo dell’errore
A cura di Arci La Quercia – Artisti dell’Errore
Aperto a tutti i bambini che vogliono cimentarsi nelle arti della giocoleria, dell’acrobatica e della clownerie. Tutto il materiale necessario lo trovate già li, ma è richiesta buona propensione per la risata e il divertimento.

Giovedì 25 giugno
S-cambia con noi!
A cura di BabyBazar – Sesto S. Giovanni
Swap party per bambini e genitori!

Domenica 28 giugno
CreAttivo
A cura di Arci Ohibò
Le mani che ritagliano, pasticciano, dipingono, impastano e modellano. Un girotondo di attività divertenti, colorate e fantasiose in cui lo stare insieme sarà reso più piacevole dal gusto di creare e realizzare “piccoli capolavori”.

Giovedì 2 luglio
Mondo in scatola
A cura di Teatro in Scatola
Con pochi materiali creeremo i Diorami, mondi fantastici in miniatura, racchiusi in una semplice scatola di scarpe!
Numero massimo 12 partecipanti, per prenotazioni 338 1189392

Sabato 4 luglio
Tutto quello che serve per diventare clown.. o quasi
A cura di Arci Ohibò
Clave, palline, sfere, equilibrismi, giocoleria e manipolazione di cappelli… qualche passeggiata sulla fune tra una verticale e un’improvvisazione teatrale.

Domenica 5 luglio
Calzino Burattino
A cura di La Scigherina (La Scighera dei piccoli)
Laboratorio di autoproduzione di pupazzi per genitori e bambini di tutte le età. Calze spaiate, bucate, dismesse si animano con un pizzico di creatività e diventano divertenti burattini con cui inventare storie per i nostri bimbi!
Portate i vostri calzini spaiati!

Sabato 11 luglio
Emergency Day – Contributi a favore dei progetti in Sierra Leone.
Dalle 10.00 alle 20.00: gonfiabili, trucca bimbi, mega scacchi.
Alle 11.00: spettacolo Mr Bloom on the street con Antonio Brugnano.
Alle 18.00: laboratorio DRAGHI VOLANTI a cura di Teatro in Scatola. Prendendo ispirazione dalla marionette da parata cinesi, impareremo a costruire una marionetta collettiva, formata da più parti e tanto grande da far giocare tutti!
Numero massimo 12 partecipanti, per prenotazioni: 338 1189392

Domenica 12 luglio
Emergency Day – Contributi a favore dei progetti in Sierra Leone.
Dalle 10.00 alle 20.00: gonfiabili, truccabimbi, mega scacchi.
Dalle 18.00: LUDOBUS a cura dell’associazione Il Tarlo.
Ludoteca itinerante di giochi della tradizione popolare: il piacere di giocare senza un pizzico di elettricità.
Torneo familiare di trottole.

Domenica 19 luglio
Sandwich Book
Laboratorio di costruzione e di cucina con Serena Crocco e i cuochi di Kitchen Stories.
La costruzione di un “finto panino” e piccolo laboratorio di cucina sui cibi di strada della tradizione italiana.
Quota di partecipazione comprensiva di cena 10 €.
Prenotazione necessaria a info@kitchenstoriesmilano.com oppure 347 8138165

Mercoledì 22 luglio
Cucinaturalmente
A cura dell’associazione La via contadina, coltiviamo il futuro
Un laboratorio che offre sia l’opportunità di “creare” con le proprie mani un manicaretto, sia l’apprendimento dei primi concetti di cucina “naturale”.
Quota di partecipazione comprensiva di cena 15 €.
Numero massimo 12 partecipanti, per prenotazioni icoloridellorto@libero.it

Domenica 26 luglio
Fiabe a sorpresa!
A cura di Arci Ohibò
Una fiaba, tanti personaggi, costumi, fantasia che diventa scena e un pizzico di bambini adatti a farla vivere sono gli ingredienti di questo magico e divertente incontro.

Domenica 30 agosto
Cuochi Inventafavole
Laboratorio di favole e di cucina con l’attrice Serena Crocco e i cuochi di Kitchen Stories. Partendo da ingredienti ed elementi casuali realizzeremo insieme la cena e inventeremo una storia di fantasia. Quota di partecipazione comprensiva di cena 10 €. Prenotazione necessaria a info@kitchenstoriesmilano.com oppure 347 8138165

Mercoledì 2 settembre
Circo dell’errore
A cura di Arci La Quercia – Artisti dell’Errore
Laboratorio-spettacolo aperto a tutti i bambini che vogliono cimentarsi nelle arti della giocoleria, dell’acrobatica e della clownerie. Tutto il materiale necessario lo trovate già li, ma è richiesta buona propensione per la risata e il divertimento.

Domenica 6 settembre
CreAttivo
A cura di Arci Ohibò
Le mani che ritagliano, pasticciano, dipingono, impastano e modellano. Un girotondo di attività divertenti, colorate e fantasiose in cui lo stare insieme sarà reso più piacevole dal gusto di creare e realizzare “piccoli capolavori”.

CARROPONTE
via Granelli, 1
20099 Sesto San Giovanni (MI)
INFO LINE PER IL PUBBLICO
+39 392 32 44 674
bambiniacarroponte@gmail.com
Facebook: BambiniaCarroponte

 

Carroponte: a proposito degli ingressi gratuiti per i residenti

Carroponte_Sesto_San_GiovanniAnche quest’anno all’apertura della stagione estiva di Carroponte, in accordo con l’amministrazione comunale di Sesto San Giovanni, Arci Milano si è immediatamente rivolta ai cittadini residenti vicini all’area, organizzando in concomitanza con i primi concerti due incontri con il Comitato dei vicini del Carroponte.

Come ogni anno è stato presentato il programma musicale, mettendone in luce e condividendone gli aspetti potenzialmente più problematici dal punto di vista dell’impatto acustico, ma anche le scelte migliorative rispetto all’organizzazione dell’area: un giorno di riposo settimanale, lo spostamento di un palco e, come sempre, il rispetto degli orari.

Sono state raccolte le indicazioni e le considerazioni avanzate da parte del Comitato, rinnovando la piena disponibilità del gestore all’ascolto e alla messa in atto di tutti i possibili accorgimenti di carattere tecnico-operativo al fine di ridurre al minimo gli aspetti potenzialmente problematici. È stata altresì istituita un’infoline dedicata alle segnalazioni dei residenti e sono stati messi a disposizione una serie di ingressi gratuiti, che possono essere verificati presso gli uffici comunali.

Quest’anno Arci Milano, includendo anche le numerose serate ad ingresso libero, garantisce per chi risiede nelle vicinanze dell’area l’ingresso gratuito per circa il 70% dei concerti in programma.

Nei restanti concerti, che dunque prevedono l’ingresso a pagamento, sono stati fortemente limitati tutte le forme di accredito, cioè gli ingressi a titolo gratuito, al fine di non compromettere la completa autosostenibilità economica di Carroponte.

14 giugno Africa Day al Carroponte

africa-day-2015A Carroponte il 14 giugno Arci Milano, Arci Mo ‘O Me Ndama e Sinitah presentano la settima edizione di Africa Day, giornata dedicata all’orgoglio africano che ogni anno presenta le più interessanti produzioni artistiche di cultura africana a Milano e riunisce le più attive esperienze culturali, sociali e imprenditoriali che nascono dal fermento dei cittadini di origine africana presenti nella nostra città.

Quest’anno, la concomitanza con Expo 2015 permette di creare una continuità dell’evento a Carroponte con i padiglioni dei paesi africani che hanno aperto i festeggiamenti per l’Africa Day il 25 maggio, dando l’opportunità ai cittadini milanesi e ai visitatori di EXPO 2015 di incontrare le varie sfumature delle espressioni artistiche e culturali africane.

Spettacoli, cucina, incontri, conferenze, agorà, stage, laboratori per bambini: molteplici e diverse saranno le occasioni durante la giornata per entrare in contatto con gli aspetti culturali africani, sia “a kilometro zero”, protagonisti della città metropolitana, sia di profilo internazionale.

Protagonisti della giornata sei grandi artisti internazionali : Merlin Nyakam, George Momboye, Aminata Traore, Kalifa Hema, Bolokada Conde e Thomas Guei che dal mattino fino al tardo pomeriggio terranno stage di danza afro contemporanea e tradizionale e stage di musica tradizionale, aperti a tutti.

Alla sera i sei artisti saranno sul palco principale insieme agli spettacoli di musica e danza proposti dalle compagnie Arci Mo ‘O Me Ndama e Sinitah.

La ormai rinomata offerta di ristorazione del Carroponte presenta una proposta tutta dedicata all’Africa, grazie all’esperienza dell’Arci Biko e alle innovative “pizze africane” della Cooperativa Pecora Nera.

Anche la programmazione di “Bambini@Carroponte” è dedicata alle esperienze di crescita dei giovani africani, che fin da piccolissimi incontrano la musica e la danza, grazie al laboratorio condotto dagli artisti di Arci Mo ‘O Me Ndama che ai bimbi che interverranno.

Le conferenze approfondiscono le tematiche proposte con 3 appuntamenti.
Il primo dedicato alle “Energie e fragilità dell’Africa: quali prospettive dalla metropoli milanese?”, alla quale interverranno i protagonisti di origine africana delle più interessanti esperienze imprenditoriali, sociali, politiche e culturali, oltre ai rappresentanti delle istituzioni e agli studiosi della cultura e della società africana.

Il secondo dedicato alla diffusione della cultura della salute e alla lotta contro Ebola svolta quotidianamente da Emergency, protagonista dell’incontro.
Il terzo si concentra sugli aspetti pedagogici dell’incontro tra le culture e lo sviluppo dei nuovi metodi che tengono conto della sfida dell’interculturalità, presentando il caso sperimentale del progetto “Seconda generazione. Identità in evoluzione” realizzato nel Comune di Magenta.

Infine, l’agorà caratterizza la giornata come luogo di incontro di tutte le realtà che si rapportano quotidianamente con la cultura africana, che si presenteranno con info point, spazi di dialogo e di sviluppo di nuove opportunità per le esperienze di origine africana.

La giornata del 14 giugno vuole mostrare quello che succede “quand l’Afrique va se réveiller”, approfondendo le ricadute globali e metropolitane dei processi sociali e politici di cambiamento e rinnovamento che stanno avvenendo di recente in diversi paesi di questo continente, con particolare attenzione ai fattori di sviluppo e crescita culturale ed economica che danno la possibilità all’Africa di cogliere una nuova occasione per un nuovo futuro.

Africa Day@Carroponte è l’occasione per riflettere sull’incontro tra le radici della tradizione e gli sguardi innovativi al domani.

Africa Day@Carroponte, via Granelli 1, Sesto San Giovanni
14 giugno 2015 dalle 9 a mezzanotte
Maggiori info: https://www.facebook.com/events/1609622525922641/
Organizzato da: ARCI MILANO, ASSOCIAZIONE SINITAH, ARCI MOOMENDAMA

PROGRAMMA

ORE 9.00 – apertura Africa Day

ORE 9.30 – 18.30 

Stage di Danza Tradizionale e Afrocontemporanea e Stage di Percussioni

Livelli base e avanzato. Con AMINATA BATA TRAORE, MERLIN NYACAM, GEORGE MOMBOYE, BOLOKADA CONDE, THOMAS GUEY, OUMAROU BAMBARA

ORE 18:00: apertura Agorà

Info point delle organizzazioni Emergency, Watinoma, Jahkarlo, Africa Rivista, Fondazione Somaschi, Mo ‘O Me Ndama, Sinitah, Arci Milano

ORE 18.30: LABORATORIO PER BAMBINI a cura di Arci MO ‘O ME NDAMA ORE 18.30: CONFERENZE E DIBATTITI

ore 18:30 Cultura della salute

Conferenza dedicata alla diffusione della cultura della salute e alla lotta contro Ebola svolta quotidianamente da Emergency, protagonista dell’incontro.
Relatore: Roberto Satolli (Medico e Giornalista – Emergency)

ore 19:30 Pedagogia e Intercultura

Presentazione del progetto interculturale sperimentale “Seconda generazione. Identità in evoluzione”, svolto nella città di Magenta tra Dicembre 2014 e Maggio 2015. Grazie al progetto, promosso da Ciridì-associazione tra artisti e il Comune di Magenta, sono stati realizzati sul territorio percorsi di formazione per insegnanti, interventi di pedagogia interculturale per bambini e famiglie, incontri divulgativi aperti alla cittadinanza. E’ stato possibile elaborare metodi di intervento, sul tema dell’ intercultura, grazie all’incontro di professionisti e strumenti di lavoro diversi: il teatro sociale e di comunità, l’apprendimento attivo tipico della formazione con gli adulti, il cooperative learning, gli strumenti di apprendimento corporei e sensoriali tipici delle arti, la drammaturgia della festa, gli strumenti pedagogici mutuati dalla psicomotricità e l’antropologia. Il progetto ha permesso di elaborare quindi strumenti e buone pratiche replicabili nel tempo, che saranno presentate, attraverso video e interventi.
Relatori: Donata Castiello (Psicomotricista Garante della Professione per l’Associazione Nazionale- ANUPI Educazione); Vaninka Riccardi e Roberta Villa (operatrici teatrali di Ciridi’- Associazione tra artisti); Laura Pomari (Psicomotricista, membro del Comitato scientifico per l’Associazione Nazionale ANUPI educazione)

ore 20 Energie e fragilità dell’Africa contemporanea. Cosa possiamo fare a Milano?
Il 25 maggio giornata internazionale dell’orgoglio africano ricorda la conferenza di Addis Abeba del 1963 che vide la nascita dell’OUA( organizzazione dell’unità africana) che raccoglieva tutte le nazioni indipendenti africane ad eccezione del Sud Africa per l‘apartheid, diventata poi nel 2002 Unione Africana . Una giornata importante che assume una grande importanza politica e storica considerando il drammatico percorso che ancora oggi il continente africano si trova a subire per le complesse e intricate dinamiche sviluppatesi successivamente al periodo coloniale.
A Milano esiste una ricca ed autorevole presenza di intellettuali, artisti, operatori e imprenditori di giovani, studenti e lavoratori di origine africana che rappresentano la complessa articolazione delle diverse comunità che vi risiedono. A questo si uniscono oltre le antiche relazioni storiche milanesi con l’Africa le tante iniziative di cooperazione culturale e di progetti solidali che mostrano la ricca e variegata rete di collegamenti e di amicizia con le comunità in Africa. Come questa ricchezza si può trasformare in una rete di alleanze che accompagna positivamente le energie di rinnovamento che si sviluppano nelle diverse comunità in Africa e stimolare il percorso iniziato ad Addis Abeba.
Relatori: Lia Quartapelle (Deputata, Segretario commissione Affari esteri e comunitari), Asli Haddas (operatrice culturale e titolare del Gogol’Ostello), Gigi Pezzoli (presidente del Centro Studi di Archeologia Africana e Co-Curatore della mostra “L’ Africa, la terra degli spiriti”), Mouhamadou Amine Sarr (studente di Scienze Matematiche e presidente Associazione Giovani Senegalesi) , Valerio Pedroni (coordinatore Area Fragilità Sociali Fondazione Somaschi), Ainom Maricos (Associazione Città Mondo), Pap Khouma (scrittore)
.
Coordina Raffaele Masto (Radio Popolare)

ORE 21.30: INIZIO SPETTACOLI CON LA PARTECIPAZIONE DEGLI ARTISTI INTERNAZIONALI

AMINATA BATA TRAORE, MERLIN NYACAM, GEORGE MOMBOYE, BOLOKADA CONDE, THOMAS GUEY, OUMAROU BAMBARA

ore 21:30: spettacolo di danza e musica a cura dell’Associazione MO ‘O ME NDAMA
 ore 22:30 spettacolo YELE la luce a cura dell’Associazione SINITAH

Carroponte 2015: una stagione memorabile per tutti i gusti

carroponte2015Non solo grandi concerti – da Lo Stato Sociale ai Litfiba, da Fedez a Francesco De Gregori -, ma anche un angolo Mangia&Bevi rinnovato con attenzione al cibo bio e vegan. Due sabati al mese una serata speciale con la Silent Disco e, come ogni anno, largo spazio ai weekend dedicati alle famiglie e ai più piccoli con Bambini@Carroponte

Tutto pronto per la 6^ edizione di Carroponte dal 4 giugno al 13 settembre con i suoi appuntamenti ospitati dal parco archeologico ex industriale di Sesto San Giovanni Ex Breda, ormai punto di riferimento imprescindibile dell’estate lombarda. Una maratona di note, cultura, sapori e momenti d’incontro – inserita all’interno del cartellone di eventi ufficiali di Expo In Città – che inaugurerà il 4 giugno con il live de Lo Stato Sociale, primo passo di una stagione piena di sorprese che animerà l’estate sestese fino al 13 settembre. Oltre 100 giornate di programmazione per un’imperdibile serie di concerti live su 3 palchi (di cui oltre la metà ad ingresso gratuito) e attività per bambini, il tutto in una speciale cornice arricchita da mercatini artigianali, una libreria, tre diversi ristoranti e tanti bar con caffetteria e birre di qualità. Un calendario ricco di rendez-vous adatti a tutti i gusti che incarna perfettamente il DNA di Carroponte, una realtà nata soprattutto per essere luogo d’incontro e che anche quest’anno si prepara ad accogliere più di 500.000 visitatori.

La stagione del Carroponte – commenta il Sindaco di Sesto San Giovanni Monica Chittò – è ormai una realtà consolidata conosciuta ben al di là dei confini metropolitani. Merito di chi ha creduto in questa scommessa e di chi ha lavorato duramente per rendere realtà il sogno di recuperare un ex area dismessa e farla diventare un polo culturale e di spettacoli di qualità. Quando un luogo è vissuto da parecchie centinaia di migliaia di persone ogni anno, significa aver centrato in pieno il bersaglio”.

In un’estate carica di eventi e iniziative sotto l’egida di EXPO, Carroponte propone una programmazione musicale italiana e internazionale di primissimo ordine. Tra i protagonisti dei live spiccano i nomi, degli italiani Fedez, Stefano Bollani, Litfiba, Francesco De Gregori, Carmen Consoli, J-Ax, Marracash, Clementino e Ghemon; degli internazionali Primus, Cocorosie, Blonde Redhead, Sun Kil Moon, Damian Marley, Deus, Xavier Rudd, John Hiatt, Timber Timbre, Eagles of Death Metal e Orlando Julius & The Heliocentrics. Un raffinato mix di rock, hip hop, raggae e pop, per un emozionante viaggio a 360 gradi tra le mille sfumature della musica.

Non solo note al Carroponte, ma anche grandi eventi: tra gli appuntamenti più importanti della stagione, la festa nazionale di Emergency, con Mannarino e Ascanio Celestini, la notte del Circo Loco, affermato festival di musica elettronica internazionale, e, dopo il grande successo dell’edizione 2014, in apertura e chiusura di stagione, le giornate in compagnia dello Streeat FoodTruck Festival, kermesse del cibo “on the road” organizzata da Barley Arts Promotion (29/30/31 maggio; 18/19/20 settembre 2015).

Da sempre attento all’offerta food, Carroponte rinnova l’area Mangia&Bevi sempre nel rispetto della qualità degli ingredienti e dei piatti, dei costi dei menù proposti e dell’ambiente: saranno disponibili due distributori per l’acqua gratuita. Ogni giorno a partire dalle ore 19.00, saranno aperti tre ristoranti con oltre 400 posti a sedere dove si potrà trovare la soluzione perfetta per i propri gusti. Si potrà scegliere tra golose ricette preparate con materie prime bio, ideali per vegetariani o vegani, tra le classiche pizze cotte nel forno a legna oppure tra i saporiti classici dello street food come la tradizionale salamella. Il tutto accompagnato da un’ottima selezione di Birre. Beck’s si conferma main sponsor della stagione di Carroponte.
L’ingresso all’area ristoro sarà sempre gratuito e quest’ultima sarà attrezzata con tavoli e sedie a misura di bambino, seggioloni e ben 2 aree gioco per bimbi di tutte le età. Per il dopocena sarà inoltre possibile gustare le prelibatezze a Km 0 di Naturale Gelati & Sorbetti così come visitare le numerose bancarelle di artigianato dell’Area Market di Carroponte. Non mancherà nemmeno un’area dedicata ai lettori che potranno farsi tentare dalla selezione di titoli proposta dalla libreria.

Ulteriore novità dell’edizione 2015 è la Silent Disco: per due sabati al mese (6 giugno, 27 giugno, 11 luglio e 1 agosto) allo scoccare della mezzanotte, prenderà il via una discoteca “silenziosa” con 3 dj set e centinaia di cuffie a disposizione di tutti.

Anche quest’anno, grazie al contributo di Fondazione Cariplo, torna la rassegna dedicata ai più piccoli Bambini@Carroponte: da giugno a settembre durante i pomeriggi di sabato e domenica, dalle ore 19 alle ore 20.30 presso l’area dedicata all’interno dello spazio Carroponte, saranno organizzati laboratori e spettacoli per bambini (dai 4 ai 12 anni) e famiglie, tutti gratuiti o proposti a costi molto contenuti.

Continua per il secondo anno, finanziato da Fondazione Cariplo, il progetto triennale CENTRO CULTURALE SPAZIO MIL>CARROPONTE, che vede ARCI Milano, il Comune di Sesto San Giovanni e Fondazione ISEC impegnati nel ripensamento del ruolo dell’area del parco archeologico ex Breda a livello territoriale e macroterritoriale. L’idea è sempre quella di rinnovare le attività presenti in tutta l’area del parco, dalle parti esterne alle strutture al chiuso (Ristorante Il Maglio, Archivio Sacchi, Spazio M.I.L.), in stretta relazione con diverse realtà già attive sul territorio in vari ambiti (formazione, intrattenimento, musicale, educazione ambientale, attività per bambini, etc..).
Come ricorda il presidente di Fondazione Cariplo, dott. Guzzetti: “La nostra Fondazione ha deciso di sostenere questo progetto in grado di coinvolgere i giovani e la comunità. E’ giusto ricordare la missione filantropica della nostra fondazione che va vista come un moderno mecenate, impegnato da sempre sul fronte della cultura, sostenendo, dal 1991 ad oggi, oltre 10mila progetti con circa 800 milioni di euro, in questo settore. Un impegno poderoso imperniato su due concetti fondamentali legati alla cultura: questa infatti può rappresentare, da un lato una leva fortissima per l’economia del nostro Paese, fornendo anche occupazione, spesso giovanile; dall’altro è un potente strumento di coesione sociale: dove ci sono momenti di cultura, le persone crescono, si accrescono e hanno occasioni di dialogo e per stare insieme arricchendosi”.
Nello specifico le iniziative del progetto, presentate all’interno della programmazione estiva di Carroponte saranno due: la finale del Pending Lips Festival, che permetterà a una gruppo esordiente di fare da band d’apertura a un grande concerto, e “Metti una sera a Carroponte”, che impegnerà un gruppo di ragazzi delle scuole superiori sestesi nell’organizzazione di una serata di Carroponte dalla a alla z.

La stagione di Carroponte è organizzata da Arci Milano in collaborazione con il Comune di Sesto San Giovanni e la produzione del Consorzio Eventi e Trenta. “Continua la collaborazione fra Arci e il Consorzio e20e30 che nasce dal sentire comune del mondo Associazionistico (Arci) e della cooperazione sociale (Legacoop): insieme per creare opportunità di lavoro ai giovani negli eventi sotto i trenta anni (e20e30)”, dichiara Felice Romeo, Presidente Consorzio Eventi e Trenta.

Festival della Biodiversità 2014

Festival Biodiversità 2014Sabato 20 settembre al Carroponte si terrà l’ottava edizione del Festival della Biodiversità, manifestazione nazionale sui temi della natura e della sostenibilità. Quest’anno l’evento si ispira ai valori e agli intenti stabiliti dall’ONU che ha proclamato il 2014 “Anno internazionale dell’agricoltura familiare”, che intende valorizzare i piccoli proprietari terrieri evidenziando il loro significativo ruolo nel combattere la fame, la malnutrizione e la povertà.

Sarà presente Maurizio Martina, Ministro delle Politiche Agricole con delega a Expo 2015 per esplorare in che modo la biodiversità si relazioni con l’idea di “nutrire il pianeta” e come il festival possa ambire ad essere il prototipo di riferimento per promuovere la cultura della sostenibilità e diventare un evento importante di Expo in città.

In programma dalle 14.30
– laboratori per bambini e famiglie a cura di ARCI,Novalis, Cooperativa sociale Koinè, Giò.CO.RE.
Prenotazione consigliata al 392-3244674
– Presentazione e distribuzione del pane e del dolce per Expo – Attività di panificazione insieme ai panificatori di Sesto San Giovanni e ProLoco
– Libri in movimento: il bibliobus del Consorzio Biblioteche Nord Ovest.

Dalle 17
– Cosa succede all’Expo 2015?
Incontro con alcuni protagonisti dell’Esposizione Universale
Introduce e modera: R.Gini – Parco Nord Milano
Partecipano: C.Pennasi – Fondazione Triulza, Padiglione Italia, C. Artusi – Expoincittà, P.A. Superti – Anci Lombardia, M. Marturano – AnciperExpo.

Dalle 19
– Prepariamoci all’Expo
Incontro con i Sindaci del Nord Milano in vista dell’Expo.
Introduce: G. Manni, Presidente Parco Nord
coordina: M. Chittò, Sindaco di Sesto e Anci Città Metropolitana
Interviene: M. Martina, Ministro delle Politiche Agricole con delega a Expo 2015

e in più… Happy Hour con musica dal vivo!

Si chiude in bellezza la stagione del Carroponte: dal folk-rock al roots reggae

cover-carroponte
Un’ultima settimana di eventi imperdibili per il Carroponte, prima della chiusura invernale:

Daniele Ronda, cantautore, autore e arrangiatore (ha firmato, tra gli altri, i celebri brani “Lascia che io sia” e “Almeno stavolta” di Nek), è una delle voci più autorevoli del folk italiano, e uno dei protagonisti della scena musicale del cantautorato emiliano-lombardo. L’album di esordio, “Daparte in folk”, del 2011, contiene duetti con Davide Van De Sfroos e Danilo Sacco (ex cantante dei Nomadi), oltre ad alcuni brani scelti per diventare la colonna sonora del film “La finestra di Alice” (con Sergio Muniz, Fabrizio Bucci, e Debora Caprioglio). È del 2014 il suo nuovo progetto discografico, “La Rivoluzione”, presentato il 1° maggio in occasione del Concertone in piazza San Giovanni a Roma, il cui tour farà tappa al Carroponte lunedì 15 settembre. Inizio concerto ore 21.30, ingresso gratuito.

Il tour che accompagna la pubblicazione del disco sta vedendo la partecipazione di migliaia di persone: dopo quaranticinque concerti, si concluderà martedì 16 settembre al Carroponte il “Costellazioni Tour” de Le Luci della Centrale Elettrica. “In questo tour estivo – spiega lo stesso Brondi – ci sono canzoni che mi porto dietro e dentro da sempre. Ci sono canzoni che non avevano trovato spazio nel tour dei club e canzoni dei dischi precedenti oltre ovviamente alle canzoni di questo disco che si sono assestate in furgone e hanno preso una forma diversa. C’è una parte punk, una parte acustica e una parte elettronica. In ordine variabile, anzi in un bel disordine.” Sul palco con Vasco Brondi ci sono Ettore Bianconi (elettronica e moog), Sebastiano De Gennaro (percussioni), Daniela Savoldi (violoncello) e Andrea Faccioli (chitarre). Inizio concerto ore 21.30, ingresso 10€.

“Non è un progetto (canzoni e parole sparpagliate)” è un incontro tra due artisti accomunati dalla passione per il teatro canzone, Flavio Oreglio e Flavio Pirini. Una serata di mescolanze, alternanze, suggestioni tra canzoni e parole “sparpagliate”, quella di mercoledì 17 settembre. Con Oreglio e Pirini, i musicisti Mell Morcone al pianoforte, Ermanno Fabbri alla chitarra, Fabrizio Catinella al basso e Alessio Pacifico alla batteria. Inizio spettacolo ore 21.30, ingresso gratuito.

Terje Nordgarden festeggia i dieci anni in Italia con “Dieci”, album che raccoglie dieci riletture di brani in italiano scritti da artisti che con lui hanno condiviso la strada, con cui fa tappa al Carroponte giovedì 18 settembre. Da Hamar, in Norvegia, fino a Bologna, passando da Firenze per arrivare infine in Sicilia: folk, rock, jazz, senza dimenticare un’indole pop nobile ma verace, da autentico crooner di strada.
Apre la serata Giuliano Dottori, chitarrista e produttore milanese. Come cantautore ha esordito nel 2007 con l’album “Lucida”, che ha ottenuto un eccellente riscontro di critica e pubblico. Il nuovo disco si intitola “L’arte della guerra – vol. 1”: è il primo capitolo di un disco doppio ispirato all’omonimo libro di Sun Tzu, un album sulla rinascita, sull’equilibrio fra passato e futuro. Inizio concerti ore 21.30, ingresso gratuito.

Carroponte Reggae Summer Party venerdì 19 settembre con i Rootical Foundation, che presentano il loro nuovo EP, “Reload. Sei tracce che rappresentano l’evoluzione di stile della band in questi ultimi anni. New roots reggae originale, contaminato da diverse influenze che divengono una sorta di marchio di fabbrica sonoro, riconoscibile sia nel lavoro in studio e riportato su cd, sia nelle performance live. “Reload” presenta importanti featuring ed ospiti del calibro di Romain Virgo e Rootsman I. Il messaggio dell’intero Ep si può riassumere con l’invito ad avere un approccio positivo alla vita, a sorridere anche in mezzo alla tempesta, a lottare contro diversi tipi di problemi, senza preoccupazioni o paure. La musica diventa un modo per aiutare le persone, per ricaricarsi ed essere più forti. Inizio concerto ore 21.30, ingresso gratuito.

Si chiude in bellezza l’estate 2014 al Carroponte, che quest’anno si merita non una, ma ben due feste di chiusura. Vintage black music, sudore e alcool, rigorosamente bevuto col mignolo alzato, con Babari e Manaki Neko (Soul Finger), Sailor-V (Unknown), Papa Gene & Prince Rula (outta Upsetting Station Hi Fi). 60’s Funk, Boogaloo, Rhythm and Blues, Black Rock‘n’Roll, Ska, Rocksteady, Early Reggae, Jamaican Soul e molto altro, tutto su vinile, sabato 20 settembre al Carroponte. Inizio serata ore 21.30, ingresso gratuito.

Per la seconda serata, domenica 21 settembre, ci saranno Zen Circus, Roberta Carrieri, e la tavola rotonda “Le donne nella musica oggi, tra emancipazione e mercificazione” a cura di Arci Milano e Fondazione RCS/Corriere della Sera.
“Canzoni contro la natura” è l’ottavo album in studio degli Zen Circus, che tornano, dopo un anno di pausa, con rinnovata energia. Quella stessa energia che nel corso degli anni ha fatto degli Zen Circus una delle band più credibili e seguite del panorama rock italiano. Hanno riportato lo spirito padre del folk e del punk al moderno cantautorato con “Andate Tutti Affanculo” (2009), un successo di pubblico e critica che li ha consacrati definitivamente dopo anni di lavoro, durante i quali hanno portato avanti un’attività live appassionata e incessante che li ha portati a collaborare, tra gli altri, con Violent Femmes, Pixies e Talking Heads.
Apre la serata Roberta Carrieri, cantautrice e performer, è anche la voce dei Fiamma Fumana, uno dei gruppi più importanti di World Music Italiana. Con loro ha cantato nei più prestigiosi teatri e festival in Europa, Stati Uniti e Canada. Nel marzo 2013 esce il suo secondo lavoro discografico dal titolo “Relazione Complicata”, un concept ispirato al libro “Donne che amano troppo” della psicoterapeuta americana Robin Norwood in cui il tema delle dipendenze affettive viene affrontato con leggerezza e ironia. Inizio concerti ore 21.30, ingresso 10€.
Alle 19,45 Arci Milano e Fondazione RCS/Corriere della sera presentano, all’interno del palinsesto di eventi “Il tempo delle donne”, la tavola rotonda “Le donne nella musica oggi, tra emancipazione e mercificazione”. Un incontro che verterà sul tema delle donne come produttrici o prodotto del mercato musicale di oggi, sull’immagine e rappresentazione dei nuovi “idoli” musicali femminili, sulla ricezione degli stereotipi femminili da parte delle nuove generazioni e sulle loro conseguenze sociali. Ingresso gratuito.

Al Carroponte sarà possibile sostare usufruendo degli spazi dell’area lounge Felicittà e mangiare dalle 19.30 all’1.30 presso l’area Mangia&Bevi, comprensiva di pizzeria gestita dalla Cooperativa Pecora Nera, griglieria/friggitoria, che unisce i profumi delle spezie africane e orientali alla tradizione della cucina italiana e gelateria i cui prodotti sono completamente naturali. Per i più piccoli è prevista un’accogliente area di gioco e un’area ristoro a loro dedicata.

Da Enzo Jannacci a Giuliano Palma, da Emis Killa agli Ska-P

cover-carroponte
Il programma della settimana al Carroponte:

ll concerto di Paola Turci previsto per il 22 luglio è stato posticipato alla data dell’8 settembre a causa di un intervento d’urgenza a cui è stata sottoposta l’artista. Paola Turci è oggi riconosciuta come una delle migliori cantautrici italiane. L’incontro con il il grande pubblico avviene nel 1986, quando Paola esordisce al Festival di Sanremo con “L’uomo di ieri”. Premiata per tre anni consecutivi al Festival di Sanremo, ottiene il disco di platino con “Oltre le nuvole” (1997), raccolta di canzoni degli anni ’80 tradotte in italiano. L’ultimo album, “Le storie degli altri” (2012), racconta “il mondo che vorrei”, un libero sfogo che lascia spazio all’indignazione, ma anche all’amore verso il mondo e la vita. Inizio concerto ore 21.30, ingresso 12€.

Dopo una carriera di 31 anni come leader dei Melvins, probabilmente il gruppo più influente del rock alternativo americano insieme ai Fugazi e uno dei più fulgidi esempi di rock band, King Buzzo arriva in Italia per presentare il suo album solista, uscito a giugno. “This Machine Kills Artists” è un album acustico, senza chitarre elettriche e amplificatori, e i live sono altrettanto crudi: Buzz sale sul palco armato solo della sua chitarra e delle sue storie stravaganti, ancora molto accattivanti. Una vera “SOLO FEST” quella del Carroponte di martedì 9 settembre: oltre a King Buzzo suoneranno anche Adriano Viterbini, cantante e chitarrista dei Bud Spencer Blues Explosion, e Diego Potron. Inizio concerti ore 21.30, ingresso 10€.

“In concerto con Enzo” il tour di Paolo Jannacci & Band dedicato al mondo di Enzo Jannacci arriva al Carroponte mercoledì 10 settembre: uno spettacolo imperdibile che torna nel milanese, con una nuova versione, e una scaletta rinnovata. Una serata sotto le stelle, in ricordo di una stella. Così lo stesso Paolo presenta il live: «Tantissimi amici hanno chiesto di potermi ascoltare in concerto, facendo vivere ancora le canzoni del papà, sapendo che io fossi la persona più indicata per farlo. Sarà uno spettacolo pieno di energia poetica e musicale perché, oltre che dare tutta la mia energia suonando il pianoforte in trio o in quartetto, ricorderò mio padre a chi lo conosce e cercando di farlo conoscere a chi non ha mai sentito parlare di lui.» Inizio concerto ore 21.30, ingresso 12€.

Dopo il successo della tournée dello scorso anno, Emis Killa torna ad esibirsi con il “Mercurio Tour”, al Carroponte giovedì 11 settembre. Con il suo ultimo album, “Mercurio”, il rapper milanese ha da poco conquistato il disco d’oro, dopo solo un mese della pubblicazione. Emis Killa è stato il primo artista italiano a essere invitato a uno degli eventi hip hop più popolari al mondo, i Bet Hip Hop Awards, che si tengono ogni anno negli Stati Uniti. Il rapper ha anche firmato la colonna sonora dei Mondiali di Sky Sport con il brano “Maracanã”, realizzata per l’occasione. Il brano è uno dei 4 inediti contenuti in “Mercurio 5 stars edition”, il repack del disco di successo del rapper, uscito a giugno. Inizio concerto ore 21.30, ingresso 20€.

“The King”, ovvero Giuliano Palma, ha impressionato tutti con la sua indimenticabile performance di “Così Lontano” nell’edizione di Sanremo 2014 quando, in contemporanea, usciva il nuovo album solista dal titolo “Old Boy”. Da questo ultimo album sono stati finora estratti due singoli: “Come ieri” con la collaborazione di Marracash e “Ora lo sai”, brano scritto da Samuel dei Subsonica. Un disco che mette da parte le cover, che abbandona lo ska per focalizzare l’attenzione sul funk, R&B e new soul. Questo è il Giuliano Palma di oggi, che riprende in mano la sua arte e la porta in un lungo tour italiano, che farà tappa al Carroponte venerdì 12 settembre. Inizio concerto ore 21.30, ingresso 15€.

A poche settimane dal grande successo della data al festival Rock In Idro a Bologna si aggiunge un altro appuntamento estivo per gli SKA-P. Il collettivo di musicisti madrileni, protagonisti di rocamboleschi live show che rimangono impressi nella memoria di tutti i partecipanti, tornerà a Milano sabato 13 settembre dopo il sold out di un anno fa nel capoluogo lombardo. L’appuntamento meneghino si aggiunge alle già annunciate date di Napoli e Cagliari per concludere il tour di supporto all’ultimo disco “99%”: si preannuncia una serata di grande festa l’appuntamento al Carroponte, che non lascerà delusi vecchi e nuovi aficionado della band. Saranno i veneti Duracel ad aprire il live della band spagnola. Reduci dall’aver spento le dieci candeline con l’ultimo album “L’Ora D’Aria”, i Duracel sono una delle realtà più valide del panorama pop punk italiano. Inizio concerti ore 21.30, ingresso 20€.

Alle 19.00 appuntamento con Bambini@Carroponte. “Paesaggi Sonori”: un laboratorio creativo volto alla realizzazione di uno scenario condiviso ed interattivo. Per bambini dai 4 ai 12 anni, ingresso gratuito. A cura dell’associazione Arci Asisa.

Reduci da un anno di successi mediatici con il loro ritorno discografico dopo l’exploit con De Gregori nel 2012, definitivamente consacrati “Rock delle Montagne” all’apertura del Noir in Festival di Courmayeur ’13, e da tante collaborazioni prestigiose, L’Orage fa tappa al Carroponte domenica 14 settembre con un tour che mostra le tante anime del progetto, dal folk al rock. Nato nel 2009 dalla collaborazione tra il cantautore Alberto Visconti e i fratelli Rémy e Vincent Boniface, L’Orage è diventato in breve tempo uno dei gruppi valdostani più amati di sempre. Apre la serata la Piccola Banda Rebelde, originale realtà musicale della provincia lodigiana, una “banda” di dieci elementi che rilegge e rivisita i classici della tradizione folk e cantautorale. Brani etici e impegnati, ma anche storie di vagabondi e donnaioli impenitenti, storie nostalgiche di amori lontani, storie di amicizia o di migrazioni. Inizio concerti ore 21.30, ingresso gratuito.

Alle 19.00 torna Bambini@Carroponte, con “Fiabe a Sorpresa!”: una fiaba, tanti personaggi, costumi, fantasia che diventa scena e un pizzico di bambini adatti a farla vivere sono gli ingredienti di questo magico e divertente incontro. Per bambini dai 4 ai 12 anni, ingresso gratuito. A cura dell’associazione Arci Ohibò.

Al Carroponte sarà possibile sostare usufruendo degli spazi dell’area lounge Felicittà e mangiare dalle 19.30 all’1.30 presso l’area Mangia&Bevi, comprensiva di pizzeria gestita dalla Cooperativa Pecora Nera, griglieria/friggitoria, che unisce i profumi delle spezie africane e orientali alla tradizione della cucina italiana e gelateria i cui prodotti sono completamente naturali. Per i più piccoli è prevista un’accogliente area di gioco e un’area ristoro a loro dedicata.