Twitter

Tag: arte

Biennale OFF: la Biennale dei Giovani Artisti Out of Fabbrica

biennalemediterranea17Dal 22 ottobre, con MEDITERRANEA 17 YOUNG ARTISTS BIENNALE, Milano sarà la capitale del Mediterraneo. L’evento metterà in mostra una variegata moltitudine di forme di espressione, come le arti visive e le arti applicate (Architettura, Industrial Design, Web Design, Moda, Creazione digitale), la narrazione, lo spettacolo (Teatro, Danza, Performance Metropolitane), la musica, il cinema e la gastronomia.

Mediterranea 17 si tiene alla Fabbrica del Vapore, ma non finisce all’interno delle sue mura.
Partendo dall’epicentro creativo della Fabbrica del Vapore, ci sarà una ricca offerta di eventi, workshop e residenze “OFF – Out Of Fabbrica“. Il programma di Out of Fabbrica (16/25 ottobre 2015) intende disseminare una serie di interazioni tra i giovani artisti provenienti dall’area euromediterranea e il tessuto socio-culturale milanese.
Out of Fabbrica, a cura di Marco Trulli,è un evento promosso da Arci con il sostegno del Comune di Milano e il patrocinio di Fondazione Cariplo.

 

IL PROGRAMMA

16 Ottobre
Ore 17.00
Residenze, Via Procaccini, 4
c/o Fabbrica del Vapore

La Ville Ouverte
Una geografia di definizioni dello spazio pubblico

17 Ottobre
Ore 19.00/20.30
Circolo Arci Ohibò, via Benaco, 1
No food’s Land. Mostra collettiva di grafica a cura di RUFA
Vernissage musicale in aperitivo
Ingresso gratuito con tessera Arci

18 Ottobre
ore 18.00
Circolo Arci Biko

Live painting “ACAB – All Comics at Biko” con Mattia Campo dall’Orto, Paolo Cammello, Neim e Jacopo Starace.
Sul palco Frank Sinutre e Dj Mile Soundbass.
A cura del Circolo Arci Malabrocca.

21 Ottobre
ore 18.00
Madama Hostel, Via Benaco 1

Aperitivo con presentazione degli esiti del workshop “La ricotta – disegnare un film”, a cura di Gianluca Costantini.

23 Ottobre
Ore 18.30
Via Termopili, 28

La Tunisia
Un progetto di Pelagica (Laura Lecce e Fabrizio Vatieri).
Artisti: Giuseppe de Mattia, Giuseppe Fanizza, Tothi Folisi, Rachele Maistrello, NASTYNASTY©, Anna Positano e Angela Zurlo.
Mostra a cura di Pelagica in collaborazione con Marco Trulli (La Ville Ouverte)

Ore 21.30
Circolo Métissage, Via Borsieri, 2

Gurdan Rayatt (UK) live
(Indian classical tabla)
Ingresso riservato ai soci Arci

24 ottobre
Ore 16:00
Ex Cisterne, Sala 2, Fabbrica del Vapore, Via Procaccini, 4

Presentazione di Here is elsewhere
Residenza a cura di Marco Trulli,
con Simona Di Meo, Marta Leite, Anna Raimondo e Fatima Bianchi, Anna White e con Mare Culturale Urbano

Ore 22.00
Circolo Arci L’impegno
Via Gian Battista Bodoni, 3

Live di “C is for noir”
(Electro-pop)
Ingresso riservato ai soci Arci

25 ottobre
Ore 10.00/16.30
Castello Sforzesco, Portico dell’Elefante
Piazza Castello 1, Milano

Parole dal Mediterraneo
Reading collettivo degli autori selezionati da Mediterranea 17 – Biennale dei giovani artisti d’Europa e del Mediterraneo.

Presentazione di
Io sto bene e così spero di te – per un possibile poema plurale, a cura di Luca Basso.
in collaborazione con Bookcity.
Ingresso libero fino esaurimento posti.

25 Ottobre
Ore 22.00
Spazio TU di Maschere Nere,
Via Procaccini 4
c/o Fabbrica del vapore

Party off!
DJ set Palm Wine
Post Global Sound

WORKSHOP, AZIONI E RESIDENZE

19/21 Ottobre
La ricotta – disegnare un film
Workshop diretto da Gianluca Costantini
Partecipano Mattia Campo Dall’Orto, Arianna Farricella e gli studenti di Rufa
Con la partecipazione di Enrico Parisio

16/24 Ottobre
Here is elsewhere
Residenza a cura di Marco Trulli,
partecipano Simona Di Meo, Marta Leite, Anna Raimondo, Anna White e con la partecipazione di Fatima Bianchi.
In collaborazione con Careof e Mare Culturale Urbano

22/25 ottobre
“Io sto bene e così spero di te” – per un possibile poema plurale
Workshop a cura di Luca Basso

22/25 Ottobre
BreRaum
Azioni per Mediterranea 17
Fabbrica del vapore
Via Procaccini, 4
A cura di Massimo Mazzone, Ufficio relazioni internazionali Accademia di Brera

In Vino Veritas
a cura di: Nicoletta Braga,
Con Rossana Bossini, Lenia Georgiou, Chrysoula Plakioti, Lilia Ruocco, Floida Skraqi.

Una serie finita di Ciao come Stai
di Giampaolo Algieri, Dario Bitto, Antonio Gramegna, Luca Petti
Con Benson Otasowie

Info su:
www.mediterraneabiennial.org
www.bjcem.org      https://www.facebook.com/events/1649229495325212/
communication@bjcem.org

22-25 ottobre: arriva Mediterranea 17 – Biennale Giovani Artisti

M17_logo_defL’attesa Mediterranea 17 – Biennale Giovani Artisti (www.mediterraneabiennial.org) sta per cominciare: l’inaugurazione avrà luogo tra il 22 e il 25 ottobre alla Fabbrica del Vapore, via Procaccini 4.
L’evento, promosso da Bjcem e dal Comune di Milano, coinvolge più di 300 artisti che arriveranno da più di 20 nazioni: artisti visuali, registi, scrittori, performer, musicisti, designer, stilisti e cuochi, selezionati tramite una Call Internazionale promossa da Bjcem in stretta collaborazione con tutti i soci partner in Europa, Medio Oriente e Nord Africa. Giurie locali e nazionali, composte da esperti in diversi settori hanno selezionato gli artisti partecipanti.
Le discipline coinvolte sono : Arti Visive, Arti Applicate (Architettura, Design Industriale, Web Design, Fashion, Digital Creation), Scrittura, Arti Performative (Teatro, Danza, Performance Urbane), Musica, Cinema/Video e Gastronomia.
Numerosi artisti hanno risposto alla call e molti milanesi si sono offerti di ospitarli.

La Biennale non si limita nelle mura della Fabbrica del Vapore: molteplici saranno le iniziative “Out of Fabbrica“. Di cosa si tratta? Leggi l’articolo:  http://www.arcimilano.it/arci-report/bacheca/biennale-off-la-biennale-dei-giovani-artisti-out-of-fabbrica/

Quella di quest’anno è la diciassettesima edizione di un progetto nato nel 1985 dal network internazionale Bjcem, composto da 58 membri provenienti da 17 nazioni, coinvolgendo istituzioni culturali e organizzazioni indipendenti. L’obiettivo è dare a giovani artisti l’opportunità di produrre e mostrare i loro lavori e supportare la loro mobilità e la loro formazione.

BJCEM (www.bjcem.org) è un network internazionale fondato a Sarajevo nel luglio 2001, durante la 10a edizione dell’evento omonimo.
Fino ad allora, l’evento veniva organizzato da un Comitato Internazionale composto da partner indipendenti ma a Sarajevo, per rafforzare i rapporti della rete, il Comitato ha deciso di dare vita ad un’Associazione Internazionale con sede legale a Bruxelles e sede operativa a Torino.

Oggi il network è composto da 58 membri che rappresentano 17 nazioni e coinvolge sia istituzioni culturali che organizzazioni indipendenti. Bjcem ha stabilito collaborazioni con partner in tutta Europa, Medio Oriente e Africa e, più in generale, con organizzazioni e progetti dedicati alla Diaspora Mediterranea.

Bjcem è un’organizzazione indipendente, aperta a chiunque condivida il suo scopo e i suoi interessi senza distinzioni culturali, religiosi, politiche, sociali o morali.

Festival Contaminafro: 3 giorni di ricerca artistica dall’Africa

festival-contaminafroDal 25 al 27 aprile al Teatro Pime si terrà il “Festival Contaminafro – Identità in evoluzione“: tre giorni di spettacoli, laboratori, conferenze, mostre ed esposizioni, presentazioni di libri, degustazioni e sapori dall’Africa.

Il programma del Festival è pensato per evidenziare l’obiettivo che le associazioni e gli enti organizzatori perseguono: la diffusione dell’arte come contaminazione di tradizioni e tecniche lontane, comunione di diversità culturali, espressione del cambiamento sociale del nostro tempo. Molte realtà di valore riconosciuto nell’ambito dell’arte dal vivo hanno deciso di unire le forze e organizzare una tre giorni dedicata al creare un focus sull’arte del continente africano a Milano, portandola all’attenzione del proprio pubblico con una grande varietà di linguaggi: dalla danza al video, passando per il teatro, l’arte e gli approfondimenti teorici. Ruolo di rilievo avrà anche una sfilata, che vuole invitare i partecipanti a riflettere su come la cultura e l’arte respirino all’interno di qualsiasi espressione dell’animo umano e sia per sua natura terreno di condivisione del se e della propria cultura.

Presentano l’Associazione Arci Mo ‘O Me NDama e Ciridì-associazione di artisti, in collaborazione con Sunugal, Mascherenere, LEAV laboratorio di etnomusicologia e antropologia visuale dell’Università degli studi di Milano, ARCI Milano, ALA Milano Onlus, Balafon Onlus, associazione compagnia Africana, Associazione Afro Italians, Centro Studi Archeologia Africana, Teatro Utile-arte e sviluppo progetto dell’Accademia dei Filodrammatici di Milano in

Benvenuta Primavera in Zona 5

benvenuta-primaveraDal 4 al 13 aprile 10 giorni per scoprire natura, arte, cultura, sapori e benessere con incontri, visite guidate, laboratori, conferenze e degustazioni.

Anche quest’anno il circolo Arci Conca Fallata organizza Benvenuta Primavera: dieci giorni di iniziative su diversi temi, quali la cultura, la musica, l’arte, il benessere, i sapori con la collaborazione e la partecipazione di numerose associazioni di zona, con il patrocinio del Consiglio di Zona 5.

Le iniziative si svolgeranno in diversi luoghi della zona 5: Spazio Barrili, Centro Comunitario Puecher, Serra Lorenzini, Cascina Chiesa Rossa e Biblioteca, Cascina Basmetto, Cascina Campazzo.

VENERDÌ 4 APRILE 2014
17:30 SERRA LORENZINI. Le Associazioni presentano l’evento “Benvenuta Primavera” Saluto del Presidente del CDZ5 Aldo Ugliano.
18:00 SERRA LORENZINI. Inaugurazione della mostra di pittura ad olio dell’UNITRE di Basiglio.
18:30 SERRA LORENZINI. Rinfresco. Offerto dagli alievi di UniTre.
21:00 SPAZIO SOLE E LUNA (CentroPuecher). Presentazione del libro di Laura Pelliciari “Non smetto di sognare”.

SABATO 5 APRILE 2014
09:00-18:00 SERRA LORENZINI. Mercato agricolo e mercatino delle associazioni.
09:30 SERRA LORENZINI. Laboratorio di panificazione (Coop, Contina) con cottura nel forno
della cascina Campazzo (Associazione Parco Ticinello).
10:00 SERRA LORENZINI. Yoga della risata, saggio con Loretta Bert. (Conca Fallata).
13:00 SERRA LORENZINI. Pranzo con gli agricoltori. Collabora il ristorante Kitchen.
16:00 SERRA LORENZINI. Laboratorio per la conoscenza del “traforo su legno” con Marianna Marigo
19:30 SERRA LORENZINI. Cena anni 60. Organizza il ristorante Kitchen. 20:00 SERRA LORENZINI. “Su di Giri con il 45 Giri” anni 60 sul vinile
21:00 SERRA LORENZINI. “La Canzone Popolare”. Serata di musica e canto.
Con il gruppo “Controcanto e i partecipanti al corso di canto popolare della Conca
14:30 BIBLIOTECA CHIESA ROSSA. Affabulazioni: letture animate, laboratori creativi e merende per tutte le età (organizza La biblioteca Chiesa Rossa).

DOMENICA 6 APRILE 2014
09:00-18:00 SERRA LORENZINI. Mercato agricolo e mercatino delle associazioni.
10:00 SERRA LORENZINI. Laboratorio di pittura per grandi e piccini con Marianna (Consorzio Sir).
13:00 SERRA LORENZINI. Pranziamo insieme. Organizza il ristorante Kitchen.
16:00 SERRA LORENZINI. Concerto: al pianoforte Sam Rotman, (U.S.A.). Chiesa Evangelica Stadera Brani di Mozart, Beethoven, Schubert.

LUNEDI’ 7 APRILE 2014
10:00 Visita guidata alla chiesa romanica di SANTA MARIA ALLA FONTE. Comitato Cascina Chiesa Rossa prof. Enrica Garlati, arch. Francesco Grossi.
19:00 SPAZIO BARRILI. Lezione di Tai-chi. Maestro Francesco Flora.
21:00 SPAZIO BARRILI. Lezione di “Canto Popolare” con Grazia Grossetto.

MARTEDI’ 8 APRILE 2014
16:00 CASCINA BASMETTO. Visita guidata alla cascina con M.G. Papetti.
16:30 CASCINA BASMETTO. Lezione di “ortoterapia” con Emanuele Piovesana (agronomo)
Te’ sull’Aia offerto dal Consorzio Sir e Coop. “I percorsi”.
18:00 SERRA LORENZINI. Lezione: “La piramide alimentare italiana” con Paola Grilli (naturopata).
19:00 SPAZIO BARRILI. Lezione di Hata Yoga con Enrico Tamagni.
18:30 BIBLIOTECA CHIESA ROSSA. Presentazione del libro “Nel nome del figlio” di Giuseppe Deiana (organizza La biblioteca Chiesa Rossa).
21:00 BIBLIOTECA CHIESA ROSSA. Serata di “Tango Argentino” a cura di Marcelo Caracoche (organizza La biblioteca Chiesa Rossa).

MERCOLEDI’ 9 APRILE 2014
10:00 SPAZIO BARRILI. Lezione di Feldenkrais con Francesca Fabris (Conca Fallata).
15:00 SPAZIO BARRILI. Laboratorio donne simpatiche, manifatture.
18:00-20:00 BIBLIOTECA CHIESA ROSSA. 3° incontro del ciclo sui diversi tipi di scrittura e linguaggi con Fabrizio MontecchI. (organizza La biblioteca Chiesa Rossa).
18:00 SERRA LORENZINI. Presentazione del laboratorio di editoria creativa (Liber-i libri liberi). 21:00 SALONE SOTTO CHIESA (via Neera 24 Milano). “Ensemble 3⁄4” Concerto d’Archi:
Musiche di Bach, Mozart, Paisiello e Piazzola. (MiMuSa).
GIOVEDI’ 10 APRILE 2014
15:30 CAM (via Palmieri 20, Milano). Canzoni Milanesi dal vivo con Teresa della Martesana e Enrico Tamagni (Conca Fallata).
17:00 SPAZIO BARRILI. Lezione di teatro per bambini con Livia Rosato (Conca Fallata).
18:30 SPAZIO BARRILI. Lezione di ginnastica Hipopressia con Adele Gorgato (Conca Fallata).
18:00 SERRA LORENZINI. Lezione di “giardinaggio domestico” con Laura Pagani (agronomo).
21:00 SERRA LORENZINI. “Improvvisamente è Primavera” Spettacolo di improvvisazione teatrale a cura della compagnia del Teatro del Vigentino, rinfresco.
21:00 BIBLIOTECA CHIESA ROSSA. Incontro con prof. Claudio Gallonet sul tema:
“Gli sviluppi della rivoluzione russa e l’avvento del fascismo in Italia” (organizza La biblioteca Chiesa Rossa).

VENERDI’ 11 APRILE 2014
10:00-18:00 SERRA LORENZINI. La Giornata del Ben-Essere della Persona (consulenze e prove pratiche di yoga-reiki-shiatsu-fiori di Bach-massaggio pietre e metamorfico-feldenkrais).
18:00 Presentazione del libro: “Quando il sorriso nasce dal dolore” di Loretta Bert.
20:30 Serata dedicata alla bellezza, alla musica e alla poesia. Proiezione video in ricordo del Prof. Emilio del Giudice Lettura di poesie con il “Laboratorio di parole” condotto da Ester Grancini. Laura Peco e Anna Verderio al pianoforte, brani a quattro mani di Debussy e Mozart. A cura di MiMuSa (Milano Musica e Sapere).
21:00 SPAZIO SOLE E LUNA (Centro Puecher). Presentazione del libro di Ercole Ongaro “Resistenza non violenta 43-45”.

SABATO 12 APRILE 2014
09:00-18:00 SERRA LORENZINI. Mercato degli agricoltori e Mercatino delle Associazioni.
10:00 SERRA LORENZINI. “Yoga della risata” con Loretta Bert (Conca Fallata).
13:00 SERRA LORENZINI. Pranzo con gli agricoltori. Organizza il ristorante Kitchen.
17:00 SERRA LORENZINI. “Quando arrivarono i lupi…” Spettacolo di narrazione per bambini con musica dal vivo (Livia Rosato e Mario Toffoli). Merenda con la Conca Fallata.
16:00 SERRA LORENZINI. Lezione di Danze Greche con Nicoletta Battistella (Conca Fallata)
19:30 SERRA LORENZINI. Cena “Risi e Blues”. Organizza il Ristorante Kitchen.
21:00 SERRA LORENZINI. “Serata Jazz” con Michelangelo Decorato al pianoforte (Mi.Mu.Sa.).
10:00 CASCINA CHIESA ROSSA. Visita guidata per la conoscenza della
Chiesa romanica di Santa Maria alla Fonte. Prof. E. Garlati e Arch. F. Grossi. (Cascina Chiesa Rossa).
16:00 BIBLIOTECA CHIESA ROSSA. Letture animate e musiche, del libro per bambini “Un sogno vero di Laura Boerci (organizza La biblioteca Chiesa Rossa).
15:00 PERCORSO GUIDATO per la conoscenza dei siti storici della zona 5. Prof. Giuseppe Deiana. (Associazione C.C. Puecher). Info: 3687760893.

DOMENICA 13 APRILE 2014
09:00-18:00 CASCINA CHIESA ROSSA. “La Campagna Nutre la Città”, mercato contadino organizzato dalla CIA Lombardia (Confederazione Italiana Agricoltori) in collaborazione con
il Circolo dei Talenti e mercatino delle associazioni.
10:00 Biciclettata. Partenza da Via Dini 7 (percorso: Campazzo – Ronchetto delle Rane – Cascina Basmetto – Cascina Chiesa Rossa).
Camminata nel parco del Ticinello (Associazione Parco Ticinello).
10:00 Saggio di tai-chi maestro Francesco Flora
10:30 CASCINA CHIESA ROSSA. Laboratorio di “Improvvisazione Teatrale” con Isabella Cremonesi del Teatro del Vigentino.
12:30 CASCINA CHIESA ROSSA. Pranziamo Insieme. Organizza il Circolo dei Talenti
18:00 BARRIOS (via Barona) La compagnia del Teatro del Vigentino va in scena con l’improvvisazione
teatrale “Match” (prenotazioni al n. 0255230298)
16:00 CASCINA CAMPAZZO. “Festa degli Aquiloni” organizza: Associazione Parco Ticinello. 19:00 CASCINA CAMPAZZO. Chiusura della Festa di Primavera Edizione 2014.

• Spazio Barrili (via Barrili 21, Milano) • Centro Comunitario Puecher (via Dini 7, MIlano) • Serra Lorenzini (via dei Missaglia 44/2, Milano) • Cascina Chiesa Rossa e Biblioteca (via San Domenico Savio 3, Milano) • Cascina Basmetto (via Chiesa Rossa 265, Milano) • Cascina Campazzo (via Dudovich 10, Milano)

Alternative Nomadi alla Fabbrica del Vapore

alternative-nomadiAlla Fabbrica del Vapore dal 4 dicembre 2013 – 12 gennaio 2014 la Biennale dei Giovani Artisti d’Europa e del Mediterraneo presenta Alternative Nomadi – Mediterranea 16 a cura di Alessandro Castiglioni

In contemporanea, dal 4 al 22 dicembre 2013, al museo MA*GA di Gallarate, la sezione dedicata alle opere video.

Inaugurazione: martedì 3 dicembre 2013, ore 18.00

Dal 4 dicembre 2013 al 12 gennaio 2014 arriva a Milano Alternative Nomadi, una mostra collegata a Mediterranea 16 – Errors Allowed, la 16ma Biennale dei Giovani artisti dell’Europa e del Mediterraneo che si è tenuta la scorsa estate ad Ancona.
L’appuntamento milanese, organizzato da BJCEM e promosso dal Comune di Milano, ha come focus centrale un’esposizione nella Sala delle Colonne della Fabbrica del Vapore di Milano e vede la collaborazione del Museo MA*GA di Gallarate.

La rassegna, curata da Alessandro Castiglioni, prende il nome dal titolo del libro di Bruce Chatwin, L’alternativa nomade, pubblicato da Adelphi nel 2010. Proprio una sua frase è l’incipit ideale della manifestazione: «Perché divento irrequieto dopo un mese nello stesso posto, insopportabile dopo due?». Questa considerazione crea lo spunto per riflettere su un nuovo significato dell’idea di nomadismo: un costante movimento tra persone e territori ma, ancor di più, tra informazioni, risorse e piattaforme mediali che segna un rinnovato interesse per un’attitudine in perenne mobilità.

Nelle parole di Krista Mikkola, Presidente BJCEM: ”Bjcem ha come obiettivo la creazione di occasioni di contatto e di dialogo tra artisti e istituzioni che operano in Europa e, in particolare, nell’area mediterranea. Dopo il successo di Mediterranea 16, sedicesima edizione della Biennale dei Giovani Artisti dell’Europa e del Mediterraneo, Alternative Nomadi è un’occasione per continuare a promuovere la produzione artistica giovanile, con uno sguardo rivolto in modo particolare alla condizione nomadica in cui molti giovani artisti si trovano ad operare, in un contesto in cui confini geografici e disciplinari si fanno sempre più fluidi. Con Alternative Nomadi continua la collaborazione tra Bjcem e il Comune di Milano, membro del network sin dalla sua fondazione, iniziato l’anno scorso con il progetto Disorder e che guarda all’importante traguardo del 2015”.

“Alternative Nomadi nasce da un progetto ampio e ambizioso, Mediterranea 16, che, contando sul coinvolgimento di otto curatori e sulla presenza di oltre duecento artisti, – sottolinea Alessandro Castiglioni – ha proposto un’indagine sulle pratiche artistiche più attuali in tutto il Mediterraneo. L’idea di questa mostra è di riproporre a Milano, città che ha fortemente sostenuto la Biennale, una selezione di lavori che sottolineano una particolare dimensione: un’attitudine geografica capace di ridefinire, in termini artistici, una nuova tipologia di nomadismo, culturale e mediale. Penso che ciò si ritrovi anche nelle modalità con cui questo progetto si è sviluppato, ovvero grazie al contributo di partner quali il Museo MA*GA di Gallarate e Viafarini DOCVA”.

Il percorso, suddiviso su due sedi, la Fabbrica del Vapore e il museo MA*GA di Gallarate (dal 4 al 22 dicembre), raccoglie rispettivamente le opere di quattordici e dieci artisti, già invitati a Mediterranea 16, nei cui lavori questa specifica condizione è spunto di riflessione e oggetto di narrazione. Attorno a differenti nuclei di indagine, quali le implicazioni politiche della costruzione di un’immagine, le relazioni tra identità individuale e contesto sociale, il valore dell’esperienza dei luoghi, si presenteranno le possibili alternative nomadi che gli artisti, attraverso il proprio lavoro, propongono alla nostra quotidianità.

A Milano vengono esposti i lavori di Ahmed Kamel (EG) | Fabian Bechtle (DE) | Driton Selmani (KS) | Marco Monterzino (IT) | Seçkin Aydin (TR) | Roberto Fassone (IT) (Politiche dell’immagine); Alice Pedroletti (IT) | Léna Durr (FR) | Marie Thèrese Saliba (LB) | Enrico Boccioletti (IT) (Identità); Ismini Chacholiadou (CY) | Viola Conti (SM) | Randa Maddah (SY) | Sebastiano Sofia (IT) (Spazi).

A Gallarate nella sezione dal titolo Videofocus, sono presentati i video di Etienne De France (FR) | Veli&Amos (SI) | Igor Bezinović (HR) | Hanna Hildebrand-Paul Wiersbinski (IT-DE) | Virginia Zanetti (IT) | Randa Maddah (SY) | Esmir Prlja (BA) | Lilo Nein (AT) | Bujar Sylejmani (KS) | Silvia Giambrone (IT).

In occasione del finissage di Alternative Nomadi, Viafarini DOCVA presenta la personale di Dustin Cauchi (1981), artista maltese già selezionato per Mediterranea 16. Il regista e videomaker propone, per la prima volta in Italia, il film The Lost Epigraph Trilogy, una trilogia di cortometraggi dedicata a personaggi significativi della recente storia dell’isola di Malta. La mostra sarà aperta al pubblico dal 9 al 17 gennaio 2014.

ALTERNATIVE NOMADI – MEDITERRANEA 16
Milano, Fabbrica del Vapore (via Giulio Procaccini 4)
4 dicembre 2013 – 12 gennaio 2014

Gallarate, MA*GA (Via De Magri 1)
4 – 22 dicembre 2013
Ingresso gratuito

orari Fabbrica del Vapore:
Sala della colonne: lunedì – domenica 14.00-19.30
25-26 dicembre 2013 e 1 gennaio 2014: 16-19.30
Viafarini DOCVA: lunedì – venerdì 15.00-19.00
orari MA*GA: martedì – mercoledì – venerdì 10.00-18.30; giovedì 11.00 – 21.00;
sabato – domenica 11.00-19.00. Lunedì chiuso