Twitter

Un fine settimana in Barona: Biko a go go!

La settimana musicale del Biko si apre stasera, giovedì 17 maggio, alle ore 21.30.(ingresso libero con tessera Arci). Kole Laca presenta il suo progetto “Shkodra Elektronike”. Kole Laca, musicista e produttore di Scutari (Albania), tastierista de Il Teatro Degli Orrori e collaboratore di importanti nomi della scena musicale italiana come Roy Paci e Mezzosangue, propone il suo nuovo progetto SHKODRA ELEKTRONIKE, un viaggio alla riscoperta della musica popolare della sua cittá natale, rielaborata in chiave elettronica, accompagnato dalle proiezioni di Francesca Pede. La serata è organizzata in sinergia con CON.CRE.TO è un’associazione culturale che sviluppa e promuove eventi multidisciplinari di divulgazione scientifica, umanistica e artistica. Un luogo di incontro per tutti coloro che hanno a cuore la cultura e la sua diffusione.

Il giorno dopo, venerdì dalle 22.00, Re::life e BIKO Milano presentano: Blue Lab Beats in concerto opening act: Black Chot & Ping Ping. I londinesi Blue Lab Beats, rappresentanti di punta della new wave del jazz britannico, ritornano al BIKO poco dopo aver pubblicato Xover, l’album d’esordio per All Points, etichetta del distributore Believe. I Blue Lab Beats sono un duo composto dal producer diciannovenne NK-OK e dal polistrumentista ventiquattrenne Mr DM, cresciuti, fin da adolescenti, condividendo la passione per jazz, hip hop, grime, neo-soul ed elettronica Dopo due EP usciti tra fine 2016 e inizio 2017, Blue Skies e Freedom, il gruppo ha attirato presto le attenzioni di testate giornalistiche di prestigio come Dazed, Afropunk, The Guardian, i-D e di “tastemaker” come Giles Peterson, Benji B, Toddla T, Huw Stephens e Chris Phillips (Jazz FM). Così, dopo i primi live in Inghilterra, sono arrivate anche le prime esibizioni all’estero, sia in apertura a colossi della black music come Roy Ayers, Mulatu Astatke o Thundercat, sia finendo nel cartellone di festival di prestigio come il South by Southwest (SXSW).

La parola che dà il titolo a questo loro album di esordio, Xover, fa riferimento al crossover, qui inteso come mix di generi e stili riconducibili alla nuova scena jazz, dunque, per esempio, all’utilizzo, nello stesso tempo, di elementi analogici e digitali. In apertura al concerto due giovani musicisti italiani, i Black Chot & Ping Ping, con Alessandro Tonelli alle tastiere e Daniel Pirri alla batteria.

Prima e dopo il concerto il dj set black a cura di Steve Dub (Akasoulsista).

Continuano tutti i lunedì (dalle 20.30) i corsi di tango di Alejandro Ferrante. Architetto, fotografo e pittore argentino, ha studiato tango a Buenos Aires per anni con maestri di profili internazionali. Balla da più di 25 anni ed insegna tango a Milano da diciotto.

Con un suo stile personale acquisito attraverso gli anni di esperienza, intreccia il milonguero, il tango salon e il tango nuevo, dove l’abbraccio stretto ogni tanto si libera per dare spazio al gioco del movimento e della seduzione tra uomo e donna.

A seguire BIKO MILONGA – Milonga Irriverente – danze libere dalle 22.00 alle 2.00.

Prima del tango lo yoga: presso il Biko, tutti i lunedì dalle 19.00 alle 20.30 ci si depura corpo e mente! Gli obiettivi principali della pratica yoga sono: Riduzione e Gestione dello Stress: attraverso l’uso combinato di corpo, concentrazione, e respirazione. Azione Detox: il corpo, reso più flessibile e forte, è pronto a liberare le tossine accumulate anche grazie al rilassamento profondo, combinando la riossigenazione profonda delle tecniche di respirazione yogica. Equilibrio psico-fisico: risultato di eliminazione di stress e tossine assieme a sviluppo e utilizzo della concentrazione.

Usciremo  dunque tutti più tonici, rilassati… ma anche ringiovaniti e piú belli!

Per tutte le etá, a partire dai 16 anni, adattabile a qualsiasi condizione fisica eccetto la gravidanza.
Portate vestiti comodi e venite a stomaco leggero!
Tappetiti e materiale a disposizione al BIKO.
La prima lezione di prova è GRATUITA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *