Sound of Chiaravalley e colazione con l’autore, la doppietta del Pessina

È un mondo anacronistico quello di Veronica Sbergia & Max De Bernardi, dove si incontrano blues e ragtime, l’hokum, le jug band e la rural music degli anni ’20 e ’30 mescolati in un fantastico twist moderno. Max e Veronica suonano insieme da anni e hanno vinto l’European Blues Challenge del 2013 e sono stati selezionati nel 2015 per l’International Blues Challenge di Memphis. Hanno fatto tour negli U.S.A., Austria, Francia, Belgio, Svizzera, Ungheria, Norvegia, Spagna, Germania, Inghilterra, Scozia, Polonia, Romania ed ora suoneranno, venerdì 18 maggio alle ore 21.30, anche al Pessina, in #Chiaravalley.

Il concerto di Veronica Sbergia & Max De Bernardi è una delle attività rivolte al territorio sotto il progetto #NuoviPaesaggiCulturali e come programmazione musicale del Circolo Arci Pessina, Sounds of #Chiaravalley.

Continua anche la rassegna ”Colazione con l’autore”: Il 6 agosto del 1985 la mafia uccise a Palermo Roberto Antiochia. Sua madre, Saveria, dedicò da quel momento in poi tutte le sue energie all’antimafia; consegnò a “la Repubblica” una lettera implacabile indirizzata al Ministro degli Interni, accusandoli di aver abbandonato tutti al sud, comprese le forze dell’ordine. Fu tra i fondatori del Circolo Società Civile di Milano, del coordinamento antimafia di Palermo e di Libera. Una vita dedita a contrastare una forza oscura che le ha portato via un figlio ma non la forza di amarlo e di rendere l’Italia un Paese migliore. “In nome del figlio”, scritto da Jole Garuti ed edito da Melampo editore, ci racconta la storia di Saveria e sarà presentato al circolo Pessina domenica 20 maggio alle ore 11.00 per una colazione d’autore; con l’autrice ne discuteranno due socie del Circolo, Tiziana Galvanini e Laura Miani.

Nel pomeriggio sarà inaugurata “Casa Chiaravalle”. Il Circolo Arci Pessina parteciperà alle iniziative previste /// 20 maggio inSiEME|Inaugurazione di Casa Chiaravalle

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *