Scuotivento: un circolo, due voci femminili

Sabato 25 novembre: nella giornata dedicata alla lotta contro la violenza di genere, in cui una moltitudine di donne scende nelle strade con NON UNA DI MENO, per riaffermare la propria forza e rivendicare pari diritti gridando “Abbiamo un piano!”, anche il circolo Arci Scuotivento organizza una serata in sintonia: i compagni del circolo sono orgogliosi di portare sul palco due voci femminili, grintose e fieramente determinate, per farvi ballare e scatenare a dovere.

Headliner il ciclone blu elettrico Ketty Passa che sbarca finalmente anche in Brianza, dopo un tour che l’ha già portata su e giù per l’Italia a presentare l’album d’esordio solista “Era Ora”, dopo le lunghe esperienze con i Toxic Tuna e soprattutto i REZOPHONIC.

Accolto da un grande successo di pubblico e critica, “Era ora” mette insieme tutte le influenze che hanno caratterizzato la carriera musicale di Ketty Passa dagli esordi fino ad oggi: sonorità urban, a volte electro rock, altre volte tribal hip hop. Anche se i riferimenti principali vengono dall’estero (la veejay cita M.I.A., Gwen Stefani e Rihanna), il cantato è mantenuto in lingua italiana!

In apertura la band milanese Il piano di Eva, formazione giovane di 4 elementi, con repertorio in italiano, e genere rock melodico, con influenze funky e blues, in stile vagamente retrò.

Ingresso con contributo artistico di 3€,  ovviamente con tessera Arci 2017-2018!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *