Twitter

Mingus, lotto l’otto e il jazz

Giovedì 8 marzo, in occasione della Giornata Internazionale della Donna, il Circolo Arci Mingus Live di Carnate (Via Roma 27 – Sotto i portici dell’albergo stazione) organizza un’iniziativa di sensibilizzazione sui temi dell’uguaglianza di genere, contro ogni forma di violenza e discriminazione sessista. La serata si aprirà alle 18.30 con la presentazione del libro e progetto “Le donne, acqua nel deserto”, a seguire incontro con l’autrice Ketty Carraffa e proiezione dei videoclip musicali legati al progetto. « Il racconto di storie, i contributi sui temi dell’informazione, musica, sport e comunicazione al femminile. L’unione delle singole forze per la costruzione di una società che ama le donne. Donne che si raccontano. Sara e Birdie come esempi che offrono a tutti noi una “ricetta”, per riflettere sulla condizione delle donne. Le storie come parti delle innumerevoli palline del fiore delle mimose: un simbolo della vivacità e molteplicità della personalità delle donne. Ricette di vita “al gusto di mimosa”, per rappresentare la voglia di cambiamento delle donne e della molteplicità delle personalità femminile, sempre in movimento. La condivisione e la solidarietà con le testimonianze di una mamma che ha perso suo figlio vittima del bullismo omofobo e Natasha, protagonista di una lunga, estenuante ma vincente lotta contro lo spettro dell’usura e della sopraffazione »
Interverranno:

– Anita Giuriato, Assessora alla Cultura del Comune di Carnate
– Eden Impieri, dell’Unione degli Studenti Vimercate
Apericena dopo la presentazione e musica Live dalle 21.00: “Blackbird Duo”

Il giorno seguente al Mingus comparirà una divinità, una leggenda, un pezzo da 90 per tutti i fedeli della religione del jazz: Paolo Tomelleri! Musicista polistrumentista nato nel 1938 a Vicenza in una famiglia dove si respirava musica classica e dopo aver studiato clarinetto al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano nel 1957 entro da subito a far parte della famiglia dei musicisti di jazz unendosi nel 1956 ai Windy City Stompers per cominciare una carriera lunghissima, piena di collaborazioni ad alto livello che lo hanno portato attraverso il jazz, la musica classica e la musica leggera italiana a collaborazione con Lino Patruno, Giorgio Gaber e Enzo Jannacci. Ad accompagnarlo in questa cavalcata jazz Mauro Tudino al sax tenore, Fabrizio Bernasconi al piano, Marco Mistrangelo al contrabbasso: una reunion indimenticabile!

Manco 24 ore e ancora tante note di altissima qualità riscalderanno le pareti già calde e accoglienti di Arci Mingus: sabato 10 marzo sul palco Gigi Cifarelli con Yazan Greselin e Matteo Frigerio presenterà un repertorio di brani originali scritti da Gg e di sue rivisitazioni di grandi classici di ogni genere ….

In tutte le serate sarà possibile deliziare il palato con le leccornie offerte dal circolo (per info e prenotazioni mangerecce telenate al numero 3470659914)

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *