Conca Fallata: fotografare per conoscere/conoscersi

Oggi in molti sono portati a comunicare con la fotografia, mezzo che permette di rappresentare e definire la nostra sensibilità, la nostra identità più profonda, la storia della formazione della nostra coscienza.

Con la macchina fotografica è infatti possibile riappropriarsi di uno spazio pubblico, cogliendo le sue infinite prospettive e trasformandolo in un laboratorio di creatività, aperto alle emozioni e capace di educare al senso civico, al rispetto del luogo e dell’arte. Lavorare centro culturale milano, centro culturale fallata, centro culturale conca fallata, con la fotografia significa camminare, conoscere, rimisurare lo spazio con il proprio corpo, realizzare un “addomesticamento” fisico del territorio, trasformando lo spazio pubblico in privato. Fotografando i luoghi e raccogliendo i racconti di chi popola un quartiere, la narrazione da individuale diventa collettiva e si riattiva il senso del luogo spesso dimenticato. La ricerca per immagini ha un obiettivo sociale, antropologico, anche rispetto alla scelta del luogo dell’azione: il circolo Arci “Centro culturale Conca Fallata” organizza un “CORSO- CONCORSO” per la conoscenza del proprio territorio, utilizzando la fotografia.

Con la consulenza di Rodolfo Busustro (fotografo esperto) i partecipanti elaboreranno un programma di ricerca e liberamente riprenderanno la vita, i luoghi, le persone e tutto ciò che piace ed è bello, ma non solo.

Presentazione del “CORSO-CONCORSO” di RODOLFO BUSUSTRO:

mercoledì 11 ottobre 2017 ore 18,00 c/o SPAZIO BARRILI – Via Barrili 21 Milano

info: 3347448665 – 3336995686 info@laconca.org

blog:centroculturaleconcafallata.blogspot.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *