Biko: musica e corsi in black Barona

Il circolo Arci Biko, –  via Ettore Ponti 40, Milano –  è spazio creativo dal cuore soul-black ‘n funk, situato nel quartiere della Barona, a Milano. Biko è un circolo Arci orgogliosamente transculturale, luogo di scambio e di relazioni, eventi musicali e autoproduzioni artistiche, aperto e in condivisione.

Arci Biko è musica e corsi.

Iniziamo dalla musica: stasera, giovedì 22 marzo, a tre anni di distanza dal precedente album da solista salirà sul palco il chitarrista, cantante e compositore, Paolo Saporiti proponendo un cantautorato in cui domina l’attenzione per i dettagli e la profondità dei testi. La sua voce calda, graffiante ed evocativa si interseca perfettamente con gli arpeggi costruiti dalla chitarra baritona acustica. Opening: Alberto N. A. Turra, Il chitarrista/compositore milanese apre la serata con brani del suo ultimo progetto solista ‘It Is Preferable Not To Travel With A Dead Man’, disco uscito negli Stati Uniti lo scorso dicembre, e da una selezione di pezzi originali tratti dai dischi Filmworks, Azimuth, Sacred Ground.

Domani, venerdì 23 marzo BLACK BEAT MOVEMENT Release party: La band milanese, per la prima volta sul palco del BIKO, presenta il suo nuovo album Radio Mantra in uscita a marzo 2018, in formazione allargata: con loro anche Riccardo Jeeba Gibertini (tromba), Lorenzo Gasperoni (percussioni) e Alessia Mercandalli (cori). Nuovi sensi ritmici e idee melodiche, suoni del futuro e campionamenti old school. Black Beat Movement è un collettivo alternative-soul fondato a Milano nel 2012. Il sound è caratterizzato dalla fusione di sonorità nu soul e hip hop con un approccio e un songwriting sperimentale. L’intensa attività live che contraddistingue la formazione le ha dato negli anni l’onore di condividere palchi con artisti di fama nazionale e internazionale tra cui De La Soul, Alpha Blondy, Africa Unite, Julian Marley, Luciano, Hiatus Kaiyote, The Coup e molti altri. Con una ricca produzione discografica e con centinaia di concerti alle spalle è una delle realtà più dinamiche e interessanti del panorama “black” italiano, in grado di trovare una propria strada e una propria identità forte e coerente nel tempo.

Infine la soirèe di sabato 24: Due live set in un’unica serata organizzata dal locale milanese di riferimento per la musica black, il Circolo Arci BIKO, e da Jazz:Re:Found, festival tra i più importanti in Italia, sempre attento ai linguaggi musicali contemporanei tanto da mettere in lineup pionieri, precursori, promesse e realtà della scena nazionale e internazionale.
Dopo aver celebrato il suo decimo anniversario, Jazz:Re:Found, dunque, dà il via a una nuova stagione ripartendo da un locale che rappresenta al meglio lo spirito del festival in una declinazione quotidiana.

Terrel Wallace, vero nome di Tall Black Guy, è cresciuto con il sound Motown, il jazz e il primo hip hop e in questi ultimi anni si è fatto notare sia per le sue produzioni soulful hip hop sia per l’originalità dei suoi remix – in particolare hanno riscosso molto successo i suoi rimaneggiamenti di Sade (Sweetest Taboo) e Little Dragon (Pretty Girls). Non a caso, al suo secondo e acclamato album Let’s Take A Trip, uscito per First Word Records nel 2016, è seguito, proprio di recente, Gifted People, una reinterpretazione di un classico della regina del soul, Aretha Franklin, realizzata insieme a Karizma e in cui spicca, come in molte sue produzioni, il lavoro sulle batterie.
Lodato pubblicamente da tanti pesi massimi della musica, tra cui Jazzy Jeff e Questlove, Tall Black Guy è un beatmaker che conosce a fondo la musica e continua ad aumentare i consensi di critica e pubblico.

Meraviglia e bellezza nell’ascolto di Yazmin Lacey, risiedono proprio nei contrasti della suo voce, nelle sfumature tra forza e fragilità che accompagnano il tuo timbro.
Dall’East End a Nottingham, una carriera ancora da costruire, ma un segnale chiaro a confermare tutte le aspettative, Gilles Peterson. Yazmin è già stata notata da Mr. Worldwide ed è salita a bordo della navicella Brownswood, dove la rivoluzione jazz made in uk è in pieno corso ed è alimentata da giovani forze che stanno cambiando i paradigmi delle antologie.

Prima e dopo il concerto ci sarà un dj set black a cura di Steve Dub

E ora i corsi: tutti i lunedì – dalle 19.00 alle 20.30: Piccola Scuola di HATHA YOGA: L’inverno sta finendo e il corso ci farà preparare alla Primavera depurando corpo e mente. Gli obiettivi principali della pratica YOGA sono: Riduzione e Gestione dello Stress: attraverso l’uso combinato di corpo, concentrazione, e respirazione. Azione Detox: il corpo, reso più flessibile e forte, è pronto a liberare le tossine accumulate anche grazie al rilassamento profondo, combinando la riossigenazione profonda delle tecniche di respirazione yogica. Equilibrio psico-fisico: risultato di eliminazione di stress e tossine assieme a sviluppo e utilizzo della concentrazione.
Usciremo  dunque tutti più tonici, rilassati… ma anche ringiovaniti e piú belli!

Per tutte le etá, a partire dai 16 anni, adattabile a qualsiasi condizione fisica eccetto la gravidanza.
Portate vestiti comodi e venite a stomaco leggero! Tappetiti e materiale a disposizione al BIKO.
La prima lezione di prova è GRATUITA

A partire da lunedì 26 marzo, dalle 20.30, corso di tango (lezione principianti e intermedi) con Alejandro Ferrante. A seguire Milonga Irriverente con musica orientata anche all’elettronica del tango nuevo curata dal dj Ausländer www.sullerivedeltango.it/. Alejandro Ferrante Architetto, fotografo e pittore argentino, ha studiato tango a Buenos Aires per anni con maestri di profili internazionali. Balla da più di 25 anni ed insegna tango a Milano da diciotto.

Con un suo stile personale acquisito attraverso gli anni di esperienza, intreccia il milonguero, il tango salon e il tango nuevo, dove l’abbraccio stretto ogni tanto si libera per dare spazio al gioco del movimento e della seduzione tra uomo e donna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *