Twitter

Resistenze in circolo – Arci Pessina: radicamento e resistenza

Un circolo è espressione del territorio. E il circolo Arci Pessina, come una quercia millenaria, affonda le sue radici in quel piccolo e delicato gioiello che è il quartiere di Chiaravalle. E così, tra una festa e una succulenta cena il circolo onora memorie e riscopre culture (e colture!) ingiallite nelle piaghe della memoria ma proprio per questo profondamente attuali.

Ma partiamo dalle feste: Sabato 21 Aprile è tornata la Primavera e torna anche la Dance ’70/’80 al Arci Pessina Milano. Se sei alla ricerca delle stesse atmosfere di quegli anni: ampia pista da ballo, tavoli a disposizione intorno alla pista, servizio bar interno, luci colorate, brani classici immancabili e quelli che non ricordavate più! Al mixer a farvi ballare ci penserà il sempre disponibile alle Vostre richieste DJ GIÒ (che già mixava nei ’70…). C’è tutto quello che serve per passare una bella serata in compagnia, ballando o semplicemente sorseggiando un cocktail al ritmo di Donna Summer o dei Depeche Mode. Ampio parcheggio, a fianco dell’abbazia di Chiaravalle e possibilità di un’ottima cena (solo su prenotazione allo 02 5398546), ma taglieri di salumi e panini non mancheranno, per recuperare quelle calorie disperse nel ballo… Apertura porte dalle ore 21.00.

Domenica 22, il circolo festeggia il territorio onorandolo con una “giornata della terra”. Alle 9.45 ci sarà il ritrovo al circolo. La giornata proseguirà Parco della Vettabbia con Daniela Verbena faremo il percorso di riconoscimento delle erbe selvatiche (abbigliamento comodo per camminare, € 10.00 a persona, bambini esclusi). Poi pausa pranzo al Circolo Arci Pessina (ingresso con tessera Arci)
(Menù in tema: Crespelle ai formaggi e verdure – Frittate alle erbe aromatiche, Insalata primavera con tarassaco e fiori (€ 12,00, bevande escluse). Infine la giornata si chiuderà (dalle 16.00 alle 18.30) con la creazione di un erbario (portare dei fogli) e infine con un cerchio di unione uomo-terra (musicisti…portate strumenti). È gradita la prenotazione per il pranzo, entro venerdì 20 aprile (Rita 3331007280)!

Infine un 25 aprile resistente come è giusto che sia. Nella mattinata Giuliana Sgrena presenterà l’uscita del suo nuovo libro dedicato padre (Novant’anni da ribelle – La storia di Franco Sgrena), partigiano nella Val d’Ossola. L’amica Sgrena ha fatto una scelta non casuale: il circolo ha per sua stessa fondazione uno spirito antifascista, intitolato infatti a Franco Pessina, bracciante ucciso nel borgo dai fascisti il 1 maggio 1922. Alle ore 10, prima dell’incontro con Giuliana Sgrena, depositeremo due corone al Circolo e al luogo dell’omicidio di Franco Pessina. La presentazione del libro è un’iniziativa di carattere provinciale, cioè di tutta l’ Arci Milano ed inizierà alle ore 11.00. Successivamente ci sarà una grigliata, intorno le ore 12.30, e poi alle 14.00 chi vorrà si potrà spostare in centro città per prender parte alla manifestazione collettiva. Siate massa!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *