Arci Pessina è “rock”…se non ci andate siete “lenti”

Una serata dedicata al molleggiato. Dove? Al circolo Arci Pessina, in quel di Chiaravalle. Quando? Sabato 16 dicembre alle ore 18.00. Cosa succederà nella serata molleggiata? Le danze si apriranno con la presentazione del libro “Memorie di Zio Adriano” a cura dello scrittore/nipote di Celentano, Bruno Perini. Il libro, che mette a nudo le genialità e le tortuosità del celebre zio (che arricciò il naso leggendo alcuni passaggi!) ci racconta, attraverso l’epopea del molleggiato, mezzo secolo di storia italiana.
Il molleggiato, difatti, nasce in pieno fascismo, ma nel 1943 rischia già di morire sotto le bombe degli inglesi scaricate su Milano. Agli esordi della sua carriera – siamo alla vigilia del boom economico e della grande speculazione edilizia – lui, verde ante litteram, con Il ragazzo della via Gluck denuncia i palazzoni di trenta piani e le colate di cemento. Negli anni Settanta, esplode la contestazione e Adriano, con Chi non lavora non fa l’amore, provoca le avanguardie progressiste con una canzone “reazionaria”, anche se poi sarà proprio lui a scatenare polemiche e discussioni con il Mondo in Mi7ª e Svalutation. Osannato anche all’estero, visiterà l’URSS di Gorbaciov, incappando in un “interessamento” un po’ speciale del KGB. Nel 1987 rivoluziona il linguaggio della TV con Fantastico e negli anni Novanta, ancora prima di Tangentopoli, bacchetta a suon di musica la società delle “bustarelle” (La terza guerra mondiale). Nel 2005 firma Rockpolitik, lo show televisivo più anti-berlusconiano degli ultimi anni. La storia di Adriano, raccontata così da vicino, diventa la storia di tutti noi, e la sua grandezza, la sua eccezionalità, il suo genio prendono in queste pagine un gusto piacevolmente familiare. Immersi nella storia di questo geniale-folle-rivoluzionario – malgré lui – potremmo tranquillamente immergerci nel “Gange” purificatore delle sue note musicali. Per l’occasione il circolo Pessina ha chiamato sul suo palco i “Fun Coolers” che dalle 21.00 si esibiranno con i migliori pezzi di Celentano. Potremmo quindi molleggiarci tutti ed uscire dal circolo di Chiaravalle sorridenti, leggeri, profondi, rivoluzionari, folli ma con i piedi ben piantati per terra…
Tra i la presentazione e il concerto ci sarà anche possibilità di farci una bella mangiata di Tiella, omaggio gastronomico alle origini pugliesi del molleggiato. Il tutto a 7€, bevande escluse.

NB: Ingresso al concerto euro 5 con tessera ARCI

Maggiori info: https://www.facebook.com/events/2007049826233302/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *