Twitter

“Besame Mucho”: alle radici della violenza maschile

09_maggio_besame_mucho_info_night

Un punto di vista originale è quello che ha scelto Marina Catucci, giornalista e videomaker italiana che da anni vive e lavora a New York, per impostare il suo progetto Besame Mucho: a journey into the mind of abusers: un documentario che non partirà dal punto di vista della violenza subita, ma della violenza perpetrata, allo scopo di indagarel’identità degli abuser, di analizzare i processi mentali degli uomini che abusano e che perpetrano violenza fisica, e soprattutto psicologica, verso le proprie compagne. Besame Mucho è una sfida, anche perché per poterlo realizzare Marina Catucci con la collaborazione di Roberto Vincitore ha lanciato una campagna di crowdfunding su Kickstarter con l’obiettivo di raccogliere 35.000 $ per pagare il lavoro di tutti coloro che, a qualsiasi titolo, parteciperanno alle riprese, al montaggio, alla distribuzione e alla promozione del documentario.

 

 

LEGGI l’articolo su Huffington Post

LEGGI L’INTERVISTA A MARINA CATUCCI su You-ng

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *